A Lecce rinasce l’ex stazione Agip A Lecce rinasce l’ex stazione Agip
Architettura

A Lecce rinasce l’ex stazione Agip

Scritto da Redazione |

01 Marzo 2017

Ridare vita ad una stazione ex Agip abbandonata con un progetto di recupero architettonico e funzionale? A Lecce è possibile. Il Comune ha infatti deciso di salvare la struttura storica in stile funzionalista firmata negli anni Cinquanta da Mario Bacciocchi e recentemente scelta come set del film “Allacciate le cinture” girato da Ferzan Ozpetek.

 

Il progetto di riqualificazione e restauro è stato curato dall’architetto Andrea Mantovano e prevede, tra gli altri interventi, la rimozione della veranda posticcia e dei successivi strati di verniciatura, il recupero della facciata originale, delle tessere mosaico a copertura dei muri e dell’antica illuminazione.

 


Dopo l’acquisto da Eni al costo di 45 mila euro, il Comune, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica, si è impegnato per dichiarare l’ex distributore di benzina un edificio importante dal punto di vista storico-artistico ottenendone il vincolo di salvaguardia.

 

E’ stato inoltre indetto un bando, che si chiuderà il 3 aprile, per concedere la gestione dell’immobile per i prossimi nove anni a coloro che si rendano disponibili alla realizzazione di iniziative culturali, come mostre ed esposizioni, di una caffetteria-bistrot e di un bookshop destinato ai visitatori.

 


L’obiettivo è innescare un processo di rinascita per tutta l’area, passando attraverso la cultura.

Questo articolo parla di:

Precedente

Stadio della Roma, torna in gioco Daniel Libeskind

Successivo

Fuori Salone 2017, una mostra evento per il marmo di Carrara

Il nuovo grattacielo Gioia22 a Porta Nuova
Architettura

Il nuovo grattacielo Gioia22 a Porta Nuova

Si chiama Gioia22 il progetto per il nuovo grattacielo direzionale che sorgerà nel quartiere milanese di Porta Nuova, andando...

Black Friday, la casa si veste di nuovo (e di nero)
Design

Black Friday, la casa si veste di nuovo (e di nero)

Usanza americana utile a tastare il polso della propensione all’acquisto in vista dell’imminente shopping natalizio (il...

Ethimo vince il German Design Award 2018: ecco le qualità di Esedra
Design

Ethimo vince il German Design Award 2018: ecco le qualità di Esedra

Se la qualità dei prodotti Ethimo avesse mai avuto bisogno di un’ulteriore conferma, eccola: il German Design Award...