A Modica vince lo stile siciliano per una casa contemporanea A Modica vince lo stile siciliano per una casa contemporanea
Architettura

A Modica vince lo stile siciliano per una casa contemporanea

Scritto da Redazione |

18 Luglio 2016

A Modica, perla della Sicilia profonda in provincia di Ragusa, un palazzo di fine Settecento accoglie l’elegante dimora di due architetti, titolari del ragusano Studio Gum, impegnati nel progetto di Casa Francavilla, per trasformare una ragnatela di spazi semi bui in un luminoso appartamento dallo stile contemporaneo, ricco di suggestioni mediterranee.

 

Il punto di partenza del progetto è rappresentato dal tentativo di preservare e valorizzare alcune delle caratteristiche preesistenti nei locali, specialmente per quanto riguarda i materiali, come la pietra di pece scura propria dei pavimenti originari e la cucina in blocco unico di cemento e graniglia di marmo.

 

Gli architetti hanno poi voluto arredare la loro casa giocando con i contrasti, alla ricerca di inedite armonie: così pezzi d’arredo risalenti agli anni 40 e 50 si trovano accanto a icone del design contemporaneo, l’artigianato locale (vasi, sculture, le bellissime ceramiche di Caltagirone) si accende della luce proiettata da moderne lampade in acciaio, le travi in legno e le volte ad arco dialogano con le pareti divisorie in vetro temperato, che separano per esempio il bagno dal disimpegno.

 

Le finestre verniciate in azzurro mare si aprono sul Duomo di Modica, sui tetti, sulle stradine tortuose, sulle scalinate che segnano i percorsi tra le architetture tipiche del barocco siciliano, rivelando un panorama unico, da contemplare nei tramonti d’estate, prima di coricarsi sul grande letto a baldacchino, dove l’ispirazione vintage si sposa al gusto pop della struttura in acciaio dipinta di verde acido.

 

Del resto, i colori sono il valore aggiunto di questo elegante appartamento: se le ceramiche sono dominate dalla sobria combinazione di bianco e di nero, su alcuni piatti fanno capolino sorprendenti stampe cartooon, in tandem con la collezione di vetri soffiati multicolore; ancora, il giallo zafferano riveste gli sgabelli in opposizione al nero dei pavimenti.

 

Tra acciaio, pietra grezza e colori fluo, casa Francavilla diventa lo spazio ideale per vivere una vacanza in pieno stile meridionale, godendosi i piaceri del sole, del mare e della buona tavola.

Questo articolo parla di:

Fotografie di www.studiogum.it

Precedente

Creative Campus, la nuova visione del luogo di lavoro

Successivo

Music Box Residence, a Portland la musica è di casa

Black Friday, la casa si veste di nuovo (e di nero)
Design

Black Friday, la casa si veste di nuovo (e di nero)

Usanza americana utile a tastare il polso della propensione all’acquisto in vista dell’imminente shopping natalizio (il...

Ethimo vince il German Design Award 2018: ecco le qualità di Esedra
Design

Ethimo vince il German Design Award 2018: ecco le qualità di Esedra

Se la qualità dei prodotti Ethimo avesse mai avuto bisogno di un’ulteriore conferma, eccola: il German Design Award...

Macrocosmos, la fantascienza design di Alessandro Zambelli
Design

Macrocosmos, la fantascienza design di Alessandro Zambelli

Design sì, ma fantascientifico. Se negli ultimi tempi il pubblico sta riscoprendo la fascinazione per mondi ed entit...