Bludiprussia, nuovi spazi e progetti per la casa del colore Bludiprussia, nuovi spazi e progetti per la casa del colore
Architettura

Bludiprussia, nuovi spazi e progetti per la casa del colore

Scritto da Redazione |

26 Luglio 2017

Esaltare l’importanza decisiva del colore in tutti i campi della progettazione architettonica e della decorazione d’interni: la missione di Sabina Guidotti, già imprenditrice di moda, prende corpo nel 2003 con la fondazione a Roma di Bludiprussia, che oggi apre i suoi nuovi locali in via Bernardino Telesio 23, nel quartiere Prati, a pochi passi dal Vaticano.

Lo storico showroom di vernici, cementi e resine ha infatti inaugurato l’8 giugno uno spazio di 200 metri quadrati che vuole essere la casa di architetti, professionisti e amanti del colore inteso come elemento centrale della progettazione. 

“Apriamo uno spazio creativo in cui il colore è libertà e dove scoprire eccellenze di prodotto e talenti che della pittura hanno fatto la propria cifra progettuale”, dice Sabina Guidotti. “Uno spazio in cui la scelta del colore identifica non soltanto uno stile, ma anche la personalità, e diventa una forma di condivisione di sé”. 

Scriveva Le Corbusier – continua Guidotti – che bisogna dare ad ognuno la possibilità di conoscersi riconoscendo i propri colori”. Proprio Le Corbusier, a partire dal 1931, realizzò una gamma cromatica composta da 43 tinte architettoniche declinate in dodici atmosfere, per poi aggiungere nel 1959 altre venti sfumature per un totale di 63 colori. È la celebre tastiera dei colori di Le Corbusier, ora disponibile per tutti grazie a un accordo tra la Fondazione intitolata al genio dell'architettura e Keim, marchio tedesco leader nel mercato delle vernici minerali. 

Da Bludiprussia, la palette di Le Corbusier potrà essere esplorata e studiata da professionisti e appassionati grazie a workshop e incontri culturali; lo spazio ospiterà inoltre seminari, laboratori e tavole rotonde. 

Dal 2003, infatti, Bludiprussia è il luogo perfetto per chi cerca i migliori marchi di pitture, parati, cementi, resine e tessuti, ma anche il riferimento di una rete professionale che confeziona soluzioni su misura e in cui è valorizzato ed esaltato il ruolo di architetti, designer e artigiani.

Bludiprussia fornisce materiali, crea, progetta e fa da consulente; a questo, si aggiunge l'attività incessante di talent scout di Sabina Guidotti, che prosegue da vent’anni in giro per il mondo come sul web e che fa di Bludiprussia e della sua titolare gli ambasciatori italiani del colore, in equilibrio tra architettura e cultura del bello.

Questo articolo parla di:

Precedente

Paarman Tree House, a Cape Town la nuova torre-albero

Successivo

Edilgres presenta i rivestimenti E_Street

Progetto CMR a Milano: le nuove architetture raccontate da Massimo Roj
Architettura

Progetto CMR a Milano: le nuove architetture raccontate da Massimo Roj

Dal 1994 Milano è il quartier generale di una squadra di professionisti impegnati a progettare il futuro: sono il team di...

Torre ABS, il progetto eco di Studio Archimeccanica
Architettura

Torre ABS, il progetto eco di Studio Archimeccanica

Si vede tutto lo slancio innovativo tipico dell’identità di Studio Archimeccanica nel progetto della Torre ABS...

Diesel e Scavolini presentano Diesel Open Workshop
Design

Diesel e Scavolini presentano Diesel Open Workshop

Moda e design sono mondi sempre più vicini. Lo dimostra, per esempio, Diesel Open Workshop, il programma di Scavolini in...