Canada, la casa è un sentiero nella natura Canada, la casa è un sentiero nella natura
Architettura

Canada, la casa è un sentiero nella natura

Scritto da Redazione |

25 Maggio 2017

Nel Canada innevato, sulle Laurentian Mountains del Québec, lo studio d’architettura Atelier Pierre Thibault ha progettato una dimora dalla pianta longitudinale, incastonata nella foresta naturale ma estremamente leggera, grazie ai pilastri che ne sostengono la parte sospesa.

La struttura di base è snella e slanciata, e comprende quattro camere da letto e due sale da bagno, distribuiti su due volumi fondamentali, uno rivolto verso le pareti rocciose delle montagne e l’altro proteso in direzione del bosco, quasi nascosto dagli alberi. 

L’ingresso principale si trova al centro della casa, dividendo l’area privata da quella pubblica; un piccolo vestibolo situato all’aperto si apre sulla cucina tramite un’ampia finestra, permettendo ai residenti di tenere sotto controllo l’arrivo degli ospiti. 

Gli spazi cosiddetti “di rappresentanza” sono disposti in successione, culminando in un ampio locale outdoor sopraelevato, che offre una suggestiva panoramica sul paesaggio; tra il porticato e il salotto interno si trova inoltre un caminetto in acciaio, che può essere utilizzato per riscaldare l’atmosfera sia indoor che outdoor. 

Un’altra zona della casa è dedicata alle tre camere dei bambini, con bagno in condivisione; il corridoio che conduce ad esse si allarga in alcuni punti formando delle nicchie per il gioco e la lettura; tutti gli ambienti sono illuminati dalla luce naturale

La suite padronale occupa la parte finale della casa ed è separata rispetto alle stanze dei bambini grazie allo studio-ufficio: lo spazio di lavoro si affaccia su un piccolo giardino ricavato entro il volume principale della casa. 

C’è poi una terrazza secondaria accessibile soltanto ai proprietari della casa, come nel caso del bagno privato e della dressing room; le pareti esterne sono realizzate in legno, mentre all’interno dominano le superfici bianche ed essenziali, anche se con alcuni richiami al materiale ligneo. 

La casa è pensata come il prolungamento di un percorso in mezzo alla natura, tra paesaggio e spazi da vivere.

Questo articolo parla di:

Precedente

Centro COOP Arezzo, cambia il concept del centro commerciale

Successivo

Vipp Shelter, un rifugio nella natura

Simone Micheli firma gli interni per il nuovo film “Sconnessi”
Architettura

Simone Micheli firma gli interni per il nuovo film “Sconnessi”

Simone Micheli sbarca al cinema. L’architetto ha infatti firmato il progetto per la casa di montagna del film "Sconnessi" di...

Milano Design Week 2018, Luceplan presenta la novità Lita
Design

Milano Design Week 2018, Luceplan presenta la novità Lita

Sarà la protagonista dello showroom di Corso Monforte durante la prossima Milano Design Week: Lita è l’ultima creazione...

Una villa in campagna: il progetto di MIDE Architetti
Architettura

Una villa in campagna: il progetto di MIDE Architetti

Sono le splendide campagne intorno a Treviso la principale fonte d’ispirazione per il nuovo progetto dello studio veneto...