Canyon Barn, la villa in campagna che era un granaio Canyon Barn, la villa in campagna che era un granaio
Architettura

Canyon Barn, la villa in campagna che era un granaio

Scritto da Redazione |

05 Dicembre 2016

Risale ai primi anni del Novecento il vecchio granaio dello stato di Washington, USA, che lo studio d’architettura MW Works, guidato da Steve Mongillo e Eric Walter, ha trasformato in una grande casa per le vacanze di famiglia, dal sapore rustico reinterpretato in chiave moderna.

 

Gli architetti avevano l’obiettivo di mantenere il più possibile intatte le caratteristiche strutturali dell’edificio, riutilizzando anche i materiali originariamente presenti, e hanno creato così una residenza con tre camere da letto che oggi si chiama Canyon Barn.

 


Dal momento che alcuni elementi della struttura, la cui superficie misura 360 metri quadri totali, non potevano essere in alcun modo preservati, la scelta è stata quella di reimpiegarli in nuove funzioni: è il caso del rivestimento esterno, ormai inservibile, che tuttavia è stato recuperato rimuovendo le assi di legno e riapplicandole sulle pareti interne in modo da ottenere un migliore isolamento.

 

Punto di forza dell’abitazione sono senza dubbio le grandi aperture sull’esterno, porte e finestre vetrate (di cui una alta fino al tetto) che si affacciano sul paesaggio lasciando filtrare la luce naturale.

 

Al piano terra un grande ripostiglio e alcuni locali di servizio lasciano spazio alla zona giorno, arricchita da un soffitto a doppia altezza che rivela la presenza delle antiche travi in legno; una rampa di scale al centro conduce all’ampia sala da pranzo e alla cucina, situate al primo piano, dove si colloca anche un secondo soggiorno, ai lati opposti del quale si aprono la camera da letto padronale e la stanza dei giochi per i bambini.

 

I toni chiari e quelli più scuri del legno creano un suggestivo gioco di sfumature naturali, che accolgono la famiglia in un’atmosfera di calore e tradizione, trasformando un rifugio di campagna nel luogo del cuore.

 

Questo articolo parla di:

Precedente

Instapro.it, il professionista che cerchi direttamente a casa tua

Successivo

A Viterbo un nuovo progetto per le piazze cittadine

Simone Micheli firma gli interni per il nuovo film “Sconnessi”
Architettura

Simone Micheli firma gli interni per il nuovo film “Sconnessi”

Simone Micheli sbarca al cinema. L’architetto ha infatti firmato il progetto per la casa di montagna del film "Sconnessi" di...

Milano Design Week 2018, Luceplan presenta la novità Lita
Design

Milano Design Week 2018, Luceplan presenta la novità Lita

Sarà la protagonista dello showroom di Corso Monforte durante la prossima Milano Design Week: Lita è l’ultima creazione...

Una villa in campagna: il progetto di MIDE Architetti
Architettura

Una villa in campagna: il progetto di MIDE Architetti

Sono le splendide campagne intorno a Treviso la principale fonte d’ispirazione per il nuovo progetto dello studio veneto...