China Investment, arrivano a Milano i Giardini d’Inverno China Investment, arrivano a Milano i Giardini d’Inverno
Architettura

China Investment, arrivano a Milano i Giardini d’Inverno

Scritto da Redazione |

23 Giugno 2017

Milano è la città che più di tutte in Italia è in grado di attirare investimenti, soprattutto provenienti dall’estero. È il caso del gruppo italo-cinese China Investment, finanziatore del nuovo progetto di sviluppo immobiliare Giardini d’Inverno, situato nelle vicinanze di Porta Nuova, in via G. B. Pirelli 33, e curato dallo studio di architettura Caputo Partnership International in collaborazione con Colombo Costruzioni

 Si tratta di un edificio residenziale articolato su tre diverse altezze e comprendente 127 appartamenti, per un totale di 13 000 metri quadri distribuiti su 15 piani; ogni blocco abitativo sarà venduto al costo di 7 500 euro al metro quadro. 

Le singole residenze si distinguono tra bilocali e plurilocali con una prevalenza di piccole-medie dimensioni a partire dai 40 metri quadri e, grazie ad una partnership con Poliform/Varenna, avranno tutte in dotazione, inclusi nel prezzo, gli arredi fissi, dalle cucine, alle armadiature e ai bagni, da personalizzare liberamente per quanto riguarda dettagli e finiture.

Gli appartamenti saranno tutti dotati di terrazze e serre (in tutto ben 110), pensate come giardini in quota, per ospitare piante decorative e da fiore, piccoli orti domestici ma anche alberi da frutto, e possono essere personalizzati e curati, a seconda delle preferenze, in maniera autonoma o condominiale. 

Anche i terrazzi in copertura all’edificio sono stati concepiti per diventare vere e proprie aree verdi, con l’intento di instaurare un proficuo dialogo tra spazio interno e spazio outdoor; a questo si aggiungono gli esclusivi servizi dedicati ai condomini, tra cui una zona wellness con palestra e spa, una piscina panoramica al quinto piano,  spazi per eventi e co-working, aree verdi interne. 

La classe energetica degli edifici si attesta sul livello A+, ma Giardini d’Inverno è anche il primo edificio a Milano classificato acusticamente: il massimo comfort acustico è garantito grazie a un sistema di isolamento presente sia all'esterno sia tra le diverse unità immobiliari; è previsto inoltre uno spazio di deposito biciclette e carrozzine.

Il progetto comporta infine la riqualificazione di tutti gli spazi aperti al contorno dell'edificio,  destinando gli spazi al piano terra affacciati su via Pirelli a esercizi commerciali aperti al pubblico, come ristoranti e bakery.

Questo articolo parla di:

Precedente

Periferie, bando del Mibact per il 2017

Successivo

L22, un nuovo affaccio su Via del Torchio

Elastic Architects, un progetto ispirato al Mar Egeo
Architettura

Elastic Architects, un progetto ispirato al Mar Egeo

Siamo sulla pittoresca isola greca di Creta, distesa sulle acque del Mar Egeo. Qui, lo studio di progettazione Elastic...

Cersaie 2017, tutto l'outdoor di Déco
Design

Cersaie 2017, tutto l'outdoor di Déco

Anche il brand Déco, nato nel 2010 e forte di un incremento del proprio fatturato pari al 60% solo nell’ultimo anno, partecipa...

Prysmian Group, a Milano gli uffici tra le serre
Architettura

Prysmian Group, a Milano gli uffici tra le serre

Un luogo unico per lavorare, un vasto spazio trasparente e luminoso, aperto verso l’esterno, un intervento rispettoso...