Il ristorante multisensoriale di teamLab a Tokyo Il ristorante multisensoriale di teamLab a Tokyo
Architettura

Il ristorante multisensoriale di teamLab a Tokyo

Scritto da Redazione |

04 Settembre 2017

I creativi giapponesi di teamLab hanno recentemente contribuito alla creazione di uno speciale “ristorante interattivo” situato a Ginza, un noto quartiere di Tokyo. Il locale è super esclusivo e serve soltanto otto ospiti al giorno, ma lo fa trasformando una cena in un’esperienza multisensoriale unica, capace di veicolare sapori, odori e bellezza estetica. 

Lo spazio è immersivo e combina la cucina più raffinata con l’arte ceramica, grazie anche all’introduzione di proiezioni in tempo reale che trasformano i muri e i tavoli del Saga Beef Restaurant SAGAYA Ginza, dando vita ad una spettacolare installazione design denominata “Worlds unleashed and then connecting”.

Le dimensioni e le forme degli oggetti proiettati sono condizionati sia dai piatti serviti a tavola sia dal comportamento dei commensali: questo crea un’atmosfera di continuo cambiamento, pensata per esprimere la mutevolezza della stagioni in Giappone. 

Il menu del ristorante, infine, viene modificato mensilmente e include ben dodici portate a pasto. Ma forse in questo caso il cibo non è la principale attrazione.

Questo articolo parla di:

Precedente

Studio dRMM, il progetto per il pontile di Hastings

Successivo

Lane 189, il progetto di UNStudio a Shanghai

Il nuovo sedile ribaltabile Provex
Design

Il nuovo sedile ribaltabile Provex

Provex, azienda leader nella produzione di box doccia e accessori tecnici per l’ambiente bagno, amplia la Serie 500 con...

Cersaie 2018, la nuova doccia a specchio firmata duka
Design

Cersaie 2018, la nuova doccia a specchio firmata duka

Alzare sempre di più l’asticella dell’innovazione, per offrire al cliente il massimo della qualità e della...

Il nuovo Centro Euromed di Fuksas a Marsiglia
Architettura

Il nuovo Centro Euromed di Fuksas a Marsiglia

Il nuovo Centro Euromed è parte di un progetto pubblico di riqualificazione urbana denominato “Euroméditerranée” che...