Matrix4Design intervista l'architetto Andrea Boschetti (VIDEO) Matrix4Design intervista l'architetto Andrea Boschetti (VIDEO)
Architettura

Matrix4Design intervista l'architetto Andrea Boschetti (VIDEO)

Scritto da Federico Ciapparoni |

22 Settembre 2017

È una delle personalità più autorevoli e interessanti nel campo dell’architettura e del design italiano. Un’esperienza decennale maturata con la fondazione dello studio internazionale Metrogramma, nato dalla collaborazione con Alberto Francini con l’obiettivo di mettere l’uomo al centro dei propri progetti.

Una realtà che oggi si attesta tra gli studi internazionali più interessanti in ambito progettistico, con 5 partner e più di 15 collaboratori che lavorano tra Milano, Mosca e Doha. Andrea Boschetti è questo e tanto altro. 

Con un PhD in progettazione urbana ottenuto all’Università di Venezia (IUAV) e un dottorato di ricerca sviluppato alla Columbia University di New York, Boschetti ha negli anni sviluppato un’interessantissima declinazione internazionale, in grado di rendere unico il suo lavoro, oltre che una versatilità senza precedenti.

Noi l’abbiamo incontrato nel suo studio. Questa la nostra intervista.

 

L'ARCHITETTURA A MILANO

Cosa vuol dire vivere e lavorare nel mondo dell'architettura in una città come Milano?

 

 

L'EVOLUZIONE DEL DESIGN E IL SUO LAVORO

La riorganizzazione del mondo del design a cui accennava come si riflette sul suo lavoro?

 



LA CITTÀ DEL FUTURO

Con il suo studio Metrogramma lei è l’autore dell’innovativo autore del piano PGT che mira a ridisegnare la città di Milano di qui al 2030. Come sarà (o deve essere) secondo lei la città del futuro? Milano può rappresentare un modello in questo senso?

 

 

IL CLASSICISMO CONTEMPORANEO

L’obiettivo dei progetti realizzati da Metrogramma è quello di dare vita a nuove forme di “classicismo contemporaneo”. Che cosa significa per lei questa definizione?

 

 

LE TENDENZE

Lei attinge da diverse culture e diverse esigenze, come si declina tutto questo in fatto di tendenze?

 

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dalle sue parole emerge un’importanza fondamentale dell’internazionalità. Quanto è stato importante per lei questo aspetto?

 

 

PROGETTI FUTURI

Quali progetti ha per il futuro?

Questo articolo parla di:

Precedente

Dalla stalla al ristorante: il progetto dello studio URA

Successivo

Balconi green per una casa di Hanoi

Il progetto del retail in scena a Spazio FMG
Architettura

Il progetto del retail in scena a Spazio FMG

Clima caldo, stile di vita rilassato, gente appassionata e grande creatività: sono questi alcuni degli elementi che...

Plissé, novità in casa FerreroLegno
Design

Plissé, novità in casa FerreroLegno

FerreroLegno è un’azienda specializzata nella produzione di sistemi di apertura per interni che sono veri e propri...

Lago presenta il tavolo Vertigo
Design

Lago presenta il tavolo Vertigo

Una vera e propria vertigine estetica: è esattamente questo l’effetto di Vertigo, la grande novità della collezione di...