L’orto sul tetto di Studio Piuarch L’orto sul tetto di Studio Piuarch
Architettura

L’orto sul tetto di Studio Piuarch

Scritto da Redazione |

28 Giugno 2017

Cambiare se stessi, per cambiare il mondo. Una massima che calza alla perfezione se consideriamo l’ultimo progetto realizzato dallo studio di architettura Piuarch, composto da quaranta architetti e ingegneri dallo spirito cosmopolita.

Nel cuore del quartiere Brera, a Milano, la sede dello studio Piuarch diventa il luogo perfetto per ospitare, sul tetto, un orto, realizzato mediante un sistema modulare di pallet, facilmente assemblabili, a metà tra la grande tradizione italiana del giardino pensile rinascimentale e l’avanguardia ecologica e autarchica della nuove smart cities europee. 

Oltre alla coltivazione di verdure, frutti, fiori e piante aromatiche, l’orto funziona anche da area relax in cui prendere il sole, trascorrere tempo all’aperto e in compagnia, al punto che sono previste diverse iniziative collettive, con lo scopo di coinvolgere l’intera cittadinanza. 

L’orto è inoltre dedicato anche alla pratica didattica, e non a caso viene spesso utilizzato per impartire ai più piccoli lezioni riguardo alla vita delle piante e alle loro fasi di crescita; del resto, si tratta di una scelta nata per rappresentare un modello, voluta all’interno di un più ampio progetto di riconversione della copertura dello studio stesso. 

Curato dal paesaggista Cornelius Gavril in collaborazione con VerdeVivo, l’orto si pone dunque come un esperimento riproducibile anche altrove, qualora si voglia andare nella direzione del recupero e della riqualificazione del tessuto urbano, affinché diventi sempre più a misura d’uomo.

Questo articolo parla di:

Precedente

L22, un nuovo affaccio su Via del Torchio

Successivo

La nuova Città Foresta di Stefano Boeri a Liuzhou

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo
Design

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo

Sicurezza al primo posto, senza rinunciare all’estetica. La porta d’ingresso, confine tra interno ed esterno, tra...

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino
Architettura

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino

Al cinema torna di moda la fantascienza, ma anche l’architettura non scherza.  Lo studio d’architettura scandinavo...

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection
Design

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection

Tra i debutti più attesi che segneranno la prossima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, dal 23 al 25 novembre...