Megawatt Court, apre il nuovo spazio eventi di Milano Megawatt Court, apre il nuovo spazio eventi di Milano
Architettura

Megawatt Court, apre il nuovo spazio eventi di Milano

Scritto da Redazione |

24 Novembre 2016

9800 metri quadri totali, 3600 di sola area espositiva, 1000 metri quadri di magazzini, 1500 di uffici, backstage e spazi di lavoro, 3700 di area esterna, compresi giardino e parcheggio riservato. Numeri da capogiro per raccontare il nuovo Megawatt Court, in via Watt 15 a Milano, 10 minuti di distanza dalla lanciatissima zona Tortona.

 

Uno spazio progettato per diventare punto di riferimento e sede esclusiva di sfilate, convention, fiere, congressi, mostre, produzioni televisive e pubblicitarie, eventi di qualsiasi tipologia e dimensione che renderanno protagonista dello scenario urbano questa zona presso i Navigli, vicinissima all’emergente borgo di San Cristoforo.

 

Lo stile è quello postindustriale tipico dell’area, riletto in chiave moderna e sofisticata, grazie ad una rivoluzione delle performance tecniche e spaziali, a partire dal nuovo ingresso e dall’intervento di ampliamento della capienza, con relativo adeguamento alle recenti normative di sicurezza.

 

A tutto ciò si aggiungono nuovi impianti di riscaldamento e condizionamento, il potenziamento della disponibilità di energia elettrica, la dotazione di americane, luci e impianto audio, un’illuminazione scenografica in gabbie metalliche.

 

Inoltre si è pensato a introdurre predisposizioni e attrezzature di qualità, tali da facilitare i futuri allestimenti e rendere più flessibile la distribuzione/suddivisione degli spazi che ospiteranno eventi selezionati e appartenenti alle categorie più svariate.

 

Queste e molte altre novità saranno presentate al pubblico nelle giornate aperte dell’1/2 dicembre, dalle 10 alle 19, un’occasione da non perdere per visitare in anteprima la nuova location destinata a diventare polo centrale della Milano più vivace e intraprendente.

Questo articolo parla di:

Precedente

Case di Luce vince il premio della sostenibilità

Successivo

The Stealth, un tuffo nella New York del passato

Black Friday, la casa si veste di nuovo (e di nero)
Design

Black Friday, la casa si veste di nuovo (e di nero)

Usanza americana utile a tastare il polso della propensione all’acquisto in vista dell’imminente shopping natalizio (il...

Ethimo vince il German Design Award 2018: ecco le qualità di Esedra
Design

Ethimo vince il German Design Award 2018: ecco le qualità di Esedra

Se la qualità dei prodotti Ethimo avesse mai avuto bisogno di un’ulteriore conferma, eccola: il German Design Award...

Macrocosmos, la fantascienza design di Alessandro Zambelli
Design

Macrocosmos, la fantascienza design di Alessandro Zambelli

Design sì, ma fantascientifico. Se negli ultimi tempi il pubblico sta riscoprendo la fascinazione per mondi ed entit...