Ragnarock, in Danimarca il museo che celebra la musica Ragnarock, in Danimarca il museo che celebra la musica
Architettura

Ragnarock, in Danimarca il museo che celebra la musica

Scritto da Redazione |

28 Giugno 2016

Il sogno di molti professionisti e appassionati di musica è finalmente realtà. Arriva in Danimarca, a Roskilde, il distretto del rock, nato da un grande progetto di riqualificazione dell’ex area industriale la cui superficie misura oltre 11 mila metri quadrati. Si parla di un quartiere interamente dedicato ai miti della musica moderna che avrà il suo tempio nel Ragnarock, 3100 metri quadrati per un viaggio nell’universo dei nostri idoli.

 

Ragnarock, concepito grazie alla collaborazione tra due grandi studi di architettura, l’olandese MVRDV e il danese COBE, si presenta come un grande museo del rock destinato ad ospitare un ampio auditorium con struttura a sbalzo, un bar e un’area dedicata agli uffici amministrativi, mentre il museo sarà in parte la sede di esposizioni tradizionali e in parte luogo di mostre a carattere multimediale, per proiettare i visitatori nel mondo del rock a 360 gradi.

 

All’ingresso, un lungo tappeto rosso funge da introduzione all’edificio, accedendo da uno spiazzo esterno dove potranno svolgersi concerti, così come altre performance troveranno una location ideale anche nei capannoni adiacenti appena ristrutturati.

 

Il complesso mostra una fisionomia davvero speciale, a partire dalla facciata in alluminio anodizzato color oro zecchino, caratterizzata da un particolare motivo piramidale a tre dimensioni, a contrasto con il rosso intenso che domina all’interno e richiama il fascino dei red carpet ma anche la fodera in velluto tipica della custodia degli strumenti musicali.

 

Interessante pure la scelta dei materiali, un’alternanza di cemento grezzo e bugnato rosso acceso, scorza dura e polpa calda, un po’ come una canzone rock.

Questo articolo parla di:

Fotografie di Ossip van Duivenbode

Precedente

Hollow, la foresta delle foreste a Bristol

Successivo

Residenza Nook, un candido rifugio nel Quebec canadese

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo
Design

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo

Sicurezza al primo posto, senza rinunciare all’estetica. La porta d’ingresso, confine tra interno ed esterno, tra...

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino
Architettura

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino

Al cinema torna di moda la fantascienza, ma anche l’architettura non scherza.  Lo studio d’architettura scandinavo...

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection
Design

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection

Tra i debutti più attesi che segneranno la prossima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, dal 23 al 25 novembre...