Showroom Marca Corona, il progetto di DEFERRARI+MODESTI Showroom Marca Corona, il progetto di DEFERRARI+MODESTI
Architettura

Showroom Marca Corona, il progetto di DEFERRARI+MODESTI

Scritto da Redazione |

29 Maggio 2017

Una nuova vetrina per la ceramica. Lo showroom Marca Corona, appena completato a Sassuolo (Modena) su progetto dello studio creativo DEFERRARI+MODESTI è lo spazio positivo ideale non solo per raccontare la lunga e prestigiosa storia dell’azienda emiliana nata nel 1741 ma anche per valorizzare le potenzialità di un materiale su cui si fonda buona parte della grande tradizione Made in Italy. 

L’obiettivo era quello di realizzare un contenitore multifunzionale flessibile, dove l’allestimento potesse essere modificato, trasformato o addirittura completamente ripensato a seconda delle diverse necessità espositive: lo studio fiorentino l’ha fatto ragionando per moduli e svincolando la pianta, caratterizzata da una fitta trama di pilastri preesistenti, dal sistema impiantistico e d’illuminazione. 

L’allestimento segue una logica intuitiva e funzionale, rendendo immediatamente percepibili le caratteristiche dei diversi prodotti e le aree in cui vengono presentati mentre, scandito da moduli, che costituiscono una sorta di alfabeto di elementi da aggregare, comporre e giustapporre a piacimento, il percorso espositivo si snoda tra le varie collezioni come una narrazione aperta e variabile nel tempo. 

Ciascun modulo offre diverse chiavi di lettura: si va da quello dedicato all’ambientazione dei prodotti, che serve a suggerirne il mood, a quello che ne raccoglie le specifiche tecniche, i formati e le varianti colore; infine, dall’area che espone i grandi formati si passa a quella caratterizzata da una serie di espositori verticali, che mettono in mostra i pezzi speciali e i decori di tutte le linee in catalogo. 

Il binomio eclettico fra tradizione ceramica e design si traduce dunque in un progetto di architettura che è molto più di un semplice showroom, ma uno spazio multifunzionale, aperto all’incontro e alla formazione, che celebra la ceramica in tutte le sue declinazioni, un luogo dinamico, dove poter toccare con mano la qualità delle collezioni di Marca Corona.

Questo articolo parla di:

Precedente

Vipp Shelter, un rifugio nella natura

Successivo

La nuova facciata di Dior a Miami

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo
Design

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo

Sicurezza al primo posto, senza rinunciare all’estetica. La porta d’ingresso, confine tra interno ed esterno, tra...

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino
Architettura

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino

Al cinema torna di moda la fantascienza, ma anche l’architettura non scherza.  Lo studio d’architettura scandinavo...

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection
Design

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection

Tra i debutti più attesi che segneranno la prossima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, dal 23 al 25 novembre...