Un resort modellato sulla natura: il progetto di Graft Architects Un resort modellato sulla natura: il progetto di Graft Architects
Architettura

Un resort modellato sulla natura: il progetto di Graft Architects

Scritto da Redazione |

15 Dicembre 2017

Lo studio di architettura Graft Architects ha progettato a Bostalsee, in Germania, il nuovo Seezeitlodge Hotel & Spa, una costruzione di 12 860 metri quadri affacciata sul paesaggio naturale circostante, con vista su lago e promontorio boscoso, che aggiunge al resort altre 100 tra stanze e suite nonché una nuova spa

La forma dell’edificio risulta fortemente influenzata dall’ambiente che la ospita, andando a creare una sorta di zona intermedia tra boschi e lago: la porzione principale dell’hotel è stata edificata su due verdi colline mentre l’ingresso sfrutta il naturale dislivello tra le colline stesse, consentendo la vista panoramica sul lago. 

L’area lobby è anche quella che accoglie i visitatori, offrendo loro lo spettacolo del tramonto visibile dalle vetrate e da una terrazza open-air dotata di caminetto: di qui è possibile accedere alle zone ristorante e bar, alla sala lettura, alle sale conferenza e alla spa: sia gli spazi funzionali sia i locali amministrativi si incorporano così alla perfezione entro il paesaggio. 

Le stanze dell’hotel e le suite si trovano ai piani superiori, dove gli architetti hanno deciso di valorizzare la vista: le stanze sul lato sudoccidentale guardano il sole tramontare mentre quelle sul lato nordoccidentale lo guardano albeggiare al mattino; l’area spa e wellness è poi schermata dalla presenza del bosco, utile a creare un senso di maggiore intimità. 

Aggiungendo a tutto ciò gli spazi di svago all’aperto e il parcheggio coperto, il design del resort vuole essere una risposta allo spirito del luogo, che riprende e valorizza in modo rispettoso e attento all’armonia.

Questo articolo parla di:

Precedente

Il nuovo locale di Birrificio Italiano a Milano

Successivo

007 Elements, un bunker design per James Bond e i suoi fan

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C
Design

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C

È il momento degli specchi. Adele-C, azienda nata nel 2009 da un’idea imprenditoriale di Adele Cassina, arricchisce la...

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving
Design

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving

Cambiano il mondo e la società, e con essi le case che abitiamo. Non è esagerato dire che proprio in questi anni si sta aprendo una...

Chairs & More debutta a Orgatec 2018
Design

Chairs & More debutta a Orgatec 2018

È tempo di esplorare nuove possibilità per Chairs & More: quest’anno, forte della propria esperienza sul fronte...