Accademia del Mobile, il potere dei colori nelle nuove collezioni Accademia del Mobile, il potere dei colori nelle nuove collezioni
Design

Accademia del Mobile, il potere dei colori nelle nuove collezioni

Scritto da Redazione |

12 Luglio 2016

Credete nella cromoterapia? Dovreste, perché il potere che le varie tonalità di colore attorno a noi esercitano sulla nostra visione dell’esistenza è ormai universalmente riconosciuto.

 

Per questo, Accademia del Mobile, storica azienda specializzata nel design d’interni che dell’eccellenza Made in Italy ha fatto da sempre il suo marchio di fabbrica, celebra la magia del colore attraverso le nuove collezioni Ecosfera e Infinity, dedicate alla zona living, per un soggiorno sofisticato e confortevole.

 

Le due collezioni si caratterizzano per la modularità del sistema, articolabile in diversi blocchi che possono essere combinati secondo le proprie necessità abitative, dando un tocco di stile personalizzato allo spazio di casa.

 

Ciascuna di esse comprende varie soluzioni d’arredo, tra le quali pensili, contenitori, mensole e cassettiere, capaci di creare una scenografica alternanza di pieni e di vuoti, in un gioco di volumi armonico e declinabile nella numerose finiture proposte.

 

Così, sarà possibile scegliere la composizione ideale, per esempio nelle tonalità del bianco, in grado di suggerire un senso di pace e serenità, specialmente se abbinato al legno massello, versatile e naturale, in colori prevalentemente chiari, accogliente e resistente al tempo.

 

L’azzurro interpreterà al meglio le esigenze di positività, trasmettendo uno sguardo ottimista sulle cose, anche in questa occasione combinato a elementi in legno, con tutto il calore tipico di questo materiale essenziale.

 

Infine, il grigio, una scelta di eleganza e raffinatezza per un soggiorno di classe, reso ancora più sofisticato dalla presenza del legno, che in questo caso alleggerisce la personalità delle finitura con un interessante gioco di chiaroscuri.

 

Grazie alla sua ampia offerta di design, Accademia del Mobile dimostra non solo una straordinaria attenzione verso le componenti di estetica e funzionalità nel campo dell’arredo ma si fa interprete di una ritrovata esigenza di benessere, perché il relax sia anche, e soprattutto, quello della mente.

Questo articolo parla di:

Precedente

L’anno d’oro dell’arredo bagno Made in Italy

Successivo

Mika, il tavolino design tra Italia e Giappone

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo
Design

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo

Sicurezza al primo posto, senza rinunciare all’estetica. La porta d’ingresso, confine tra interno ed esterno, tra...

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino
Architettura

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino

Al cinema torna di moda la fantascienza, ma anche l’architettura non scherza.  Lo studio d’architettura scandinavo...

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection
Design

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection

Tra i debutti più attesi che segneranno la prossima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, dal 23 al 25 novembre...