Barcode, il nuovo outdoor firmato Varaschin Barcode, il nuovo outdoor firmato Varaschin
Design

Barcode, il nuovo outdoor firmato Varaschin

Scritto da Redazione |

27 Giugno 2016

Eclettico. Così parla di sé il designer Alessandro Fubini, che di uno stile intuitivo e giocoso, con una forte carica emozionale, ha fatto il suo marchio di fabbrica. Eclettico, esattamente come il suo ultimo progetto realizzato per l’azienda Varaschin, tutto dedicato all’outdoor.

 

Si chiama Barcode e si presenta come un’elegante famiglia di divani componibili, lettini, console e tavolini, caratterizzati da una struttura portante a vista in legno massello di teak a doghe di larghezze differenti, un materiale proveniente da piantagione certificata FSC.

 

La soluzione d’arredo concepita da Dubini risulta particolarmente flessibile e versatile, grazie alla scelta di introdurre un complesso di basamenti intercambiabili e una serie di cuscinature a impianto modulare, il tutto reso ancora più personale in virtù dell’ampia gamma di rivestimenti e colorazioni disponibili in collezione.

 

Tutti gli elementi appartenenti alla collezione Barcode sono proposti anche in versione indoor, con alcune significative differenze, a partire da schienale e braccioli che in questo caso presentano una struttura interna in abete, mentre se destinati all’esterno il materiale strutturale è rappresentato dal legno di okumé. Doppia possibilità anche per i rivestimenti, nella variante liscia o trapuntata.

 

Varaschin è una realtà leader nell’universo exterior design, con un’esperienza pluridecennale che l’ha portata negli anni ad affinare le tecniche di selezione e lavorazione dei materiali, contando sul contributo delle maggiori personalità del design, allo scopo di offrire ai clienti prodotti di alto valore estetico, funzionali e durevoli.

 

La collezione Barcode è un modello di questa filosofia produttiva, e una garanzia di qualità e comfort per chi vorrà sceglierla.

Questo articolo parla di:

Precedente

Abimis, a Parigi l’arredo è sartoriale (e Made in Italy)

Successivo

WineOLED, la lampada HI-MACS per apprezzare il vino

Gruppo Caleffi acquisisce il brand Cristina
Design

Gruppo Caleffi acquisisce il brand Cristina

La strada per il successo è meno accidentata se la si affronta con il gioco di squadra. Sono convinti di questo i vertici del...

Cersaie 2017 ospita la quarta edizione dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award
Design

Cersaie 2017 ospita la quarta edizione dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award

Anche quest’anno, in occasione della 35° edizione di Cersaie, il Salone internazionale della ceramica per architettura e...

BMDesign e Tesla insieme per una casa eco-futuristica
Architettura

BMDesign e Tesla insieme per una casa eco-futuristica

Si chiama Alavi House e si trova nella città di Isfahan, in Iran: è il progetto dello studio BMDesign, situato sulle colline ai...