Blueside Emotional Design, le novità dining a HOMI 2017 Blueside Emotional Design, le novità dining a HOMI 2017
Design

Blueside Emotional Design, le novità dining a HOMI 2017

Scritto da Redazione |

06 Settembre 2017

Blueside Emotional Design è un’azienda umbra che da sempre si distingue per le sue collezioni in vetro borosilicato, lavorate artigianalmente, frutto della consapevolezza di custodire un’eccellenza che merita di esprimersi oltre gli ambiti tecnici tradizionali.

Quest’anno ha realizzato una serie di nuovi complementi di design, dedicati al mondo del dining e finalizzati a creare una esperienza emozionale legata alla degustazione di cibo e bevande: li presenterà a HOMI, la fiera dedicata alla casa in corso a Milano dal 15 al 18 settembre 2017.

Vediamo allora alcune delle novità protagoniste per la sezione dining:

Echoes “Creazioni per racchiudere emozioni” è una stupenda serie di cloches/scultura ideali per soddisfare le più svariate esigenze di impiattamento e di presentazione a tavola di pietanze degli chef più creativi.

Gennaro4 Capolavori in sospensione”, è la serie nata da un’idea dello Chef Stellato Gennaro Esposito, composta da sfere dotate di piccole nicchie create per adagiare pasticceria o piccoli antipasti finger food; le prelibatezze incastonate nelle insenature del vetro trasparente, sembrano sospese in aria, “galleggiano” ed evidenziano le preparazioni gastronomiche che spiccano e si distinguono per forma e colore; a Homi 2017 è presentata in versione centrotavola per quattro persone o in un ricevimento per servire aperitivi in stile "finger food".

Chico “Sfiziosità in multipiano”, creata dal Designer Francesco Paretti, è un divertente porta Macarons/dolcetti utilizzabile su ogni tipologia di tavola e per diversi ambienti: dona una sensazione di calore alla cucina di casa, oppure diventa un segno di benvenuto in spazi di accoglienza e ristoro in hotel; si tratta di un piccolo cilindro in vetro trasparente, salvaspazio, che mette in fila in verticale piccole prelibatezze.

Ogni pezzo realizzato dalle mani esperte dei soffiatori di vetro è unico, simile ad altri ma sempre diverso in quanto custode del saper fare Made in Italy e testimone di una storia fatta di passione e competenza. Ecco il design emozionale, ecco il design di Blueside.

Questo articolo parla di:

Precedente

Hella Jongerius, la luce e il colore al London Design Museum

Successivo

I Cafè della Stampa, conversazioni sul design a Cersaie 2017

Catellani & Smith riaccende le luci sul teatro di Camogli
Design

Catellani & Smith riaccende le luci sul teatro di Camogli

Si riaccendono le luci (finalmente, verrebbe da dire, visti gli ultimi 40 anni di inattività) sul palcoscenico del Sociale di...

La nuova SPA di Portopiccolo, il progetto dello Studio Apostoli
Architettura

La nuova SPA di Portopiccolo, il progetto dello Studio Apostoli

Risale a questa primavera l’inaugurazione della nuova SPA di Portopiccolo, un intervento che arricchisce l’offerta...

Carl Hansen & Son, la Beak Chair per riscoprire Ole Wanscher
Design

Carl Hansen & Son, la Beak Chair per riscoprire Ole Wanscher

Nell’ambito del suo impegno per la valorizzazione del design danese, il brand Carl Hansen & Son aggiunge un’altra...