Bonaldo, l’illusione ottica degli specchi firmati Alain Gilles Bonaldo, l’illusione ottica degli specchi firmati Alain Gilles
Design

Bonaldo, l’illusione ottica degli specchi firmati Alain Gilles

Scritto da Redazione |

01 Settembre 2016

Specchi come opere d’arte. Se il Postmoderno celebra l’estetica del riciclo, il designer belga Alain Gilles non ha avuto paura di ripescare dal passato l’illusione ottica di gusto barocco per rivisitarla in chiave contemporanea, minimale sì ma altrettanto stupefacente.

 

In collaborazione con l’azienda italiana Bonaldo, ecco allora i punti di vista inediti proposti da New Perspective, la collezione di specchi moderni a parete disponibili in vari modelli e dimensioni, tra cui un formato ridotto eventualmente dotabile di apposita mensola in legno color antracite, nella quale lo specchio s’incastra enfatizzando il gioco visivo.

 

Il tratto distintivo di questi specchi design sono i grafismi stilizzati multicolore che riproducono in linee cartoon immaginari pavimenti e pareti inquadrati in prospettiva, producendo un curioso effetto di moltiplicazione degli spazi e delle superfici, tra realtà e fantasia.

 

Una nuova profondità illusoria, certo, ma proprio per questo più divertente, specialmente se consideriamo le vivaci combinazioni cromatiche che caratterizzano i diversi pannelli riflettenti: rosso, blu e verde per sofisticati richiami al clima Bauhaus, nero per un approccio essenziale ma d’impatto, inserti in rame, anch’esso specchiante, per essere in sintonia con le ultime tendenze della decorazione.

 

Ci sono spazi inesplorati, oltre la realtà. Raggiungeteli, come Alice, passando attraverso lo specchio.

Questo articolo parla di:

Fotografie di www.bonaldo.it

Precedente

Cersaie 2016, noi siamo pronti e voi?

Successivo

Vimar a Marostica per celebrare le radici dell’azienda

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo
Design

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo

Sicurezza al primo posto, senza rinunciare all’estetica. La porta d’ingresso, confine tra interno ed esterno, tra...

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino
Architettura

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino

Al cinema torna di moda la fantascienza, ma anche l’architettura non scherza.  Lo studio d’architettura scandinavo...

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection
Design

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection

Tra i debutti più attesi che segneranno la prossima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, dal 23 al 25 novembre...