Catellani&Smith, a Bergamo la luce dello chef Catellani&Smith, a Bergamo la luce dello chef
Design

Catellani&Smith, a Bergamo la luce dello chef

Scritto da Redazione |

30 Gennaio 2017

Per rinnovare l’idea tradizionale di cucina la prima cosa è imparare a guardare ogni cibo sotto una luce diversa. Lo dicono i grandi chef, lo conferma anche il pluristellato Enrico Bartolini, che ha inaugurato proprio lo scorso aprile “Casual”, il suo ristorante di Bergamo Alta, ai piedi della suggestiva salita panoramica di San Vigilio.

 

Proprio a sottolineare l’importanza della luce puntano le installazioni luminose firmate Catellani&Smith, concepite per creare un gioco di luci ed ombre che cadono con eleganza sui materiali naturali selezionati per l’arredo degli ambienti.

 

La pianta del ristorante si estende su due grandi sale, una saletta più riservata e una corte interna accessibile durante la bella stagione, mentre la vetrata che corre lungo tutta la parete, offre una piacevole veduta del passaggio della funicolare che porta nella parte più alta della città.

 


In questo luogo consacrato al gusto spiccano le lampade dal design minimal ed essenziale che appartengono alla collezione Lederam sui toni del bianco e oro, la ‘cascata’ di gocce luminose Jackie O per un effetto ancora più suggestivo, una scenografica PK Led 100 gigante rivestita all’interno da una foglia d’oro, una Wa Wa da terra e le lampade ‘gioiello’ Atman che proiettano una fonte luminosa a LED attraverso il cristallo.

 

Per illuminare il gusto, assaporando anche la luce.

Questo articolo parla di:

Precedente

Abimis, un (loft) americano a Parigi

Successivo

Alma Design si veste di verde

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo
Design

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo

Sicurezza al primo posto, senza rinunciare all’estetica. La porta d’ingresso, confine tra interno ed esterno, tra...

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino
Architettura

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino

Al cinema torna di moda la fantascienza, ma anche l’architettura non scherza.  Lo studio d’architettura scandinavo...

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection
Design

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection

Tra i debutti più attesi che segneranno la prossima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, dal 23 al 25 novembre...