CEA, l’eccellenza Made in Italy della rubinetteria design CEA, l’eccellenza Made in Italy della rubinetteria design
Design

CEA, l’eccellenza Made in Italy della rubinetteria design

Scritto da Redazione |

04 Luglio 2016

Qualità e innovazione. Non è un azzardo partire da questi due principi per presentare un marchio che da trent’anni si distingue e si rinnova con soluzioni d’avanguardia, capaci di anticipare i bisogni del mercato e, soprattutto, delle persone: CEA (Centro Energie Alternative) ormai da anni si presenta come azienda leader nel settore della rubinetteria e dell’arredo bagno, con una produzione che si segnala per l’impiego di acciaio inossidabile AISI 316/L, un materiale puro, esente da trattamenti e verniciature, riciclabile, ad alta impermeabilità e resistenza.

 

Le proposte firmate CEA, tutte rigorosamente Made in Italy, si qualificano per l’estetica design, studiata ad hoc da progettisti impegnati nell’ideare complementi d’arredo secondo un esclusivo approccio site-specific, e per l’elevata funzionalità, anche in termini di risparmio idrico, sempre garantito.

 

Tutte caratteristiche che emergono nelle soluzioni presentate da CEA per il 2016, a cominciare da DUET, la collezione di rubinetti giocata sull’incontro-scontro tridimensionale tra cerchio e quadrato, in un incastro a duplice finitura, lucida e satinata; anche CROSS sviluppa una riflessione sulla forma, ma questa volta ad essere protagonista è la croce greca della maniglia a faccia frontale piatta; il cilindro è invece l’ispirazione geometrica della linea OPUS, a diametro variabile, mentre si chiama REGOLO l’essenziale sistema di rubinetteria idro-regolabile, dotato di cursore funzionale alla gestione della temperatura.

 

Nasce dalla collaborazione con lo studio brasiliano MK27, guidato dall’architetto Marcio Kogan, il progetto UP & DOWN per rubinetti in acciaio inossidabile con dettagli in Technogel, che sfruttano il know-how italiano e si propongono come un prodotto soft-touch, igienico e atossico, in diverse opzioni di colore, particolarmente adatto all’uso in ambito clinico.

 

Ma nel catalogo CEA c’è spazio anche per l’universo kitchen: recentemente presentata al Salone del Mobile di Milano, ecco la novità KNEE, il rubinetto da cucina che unisce bellezza ed ergonomia, grazie alla parte statica di forma cilindrica in acciaio posta in armonia perfetta con l’erogatore orientabile su raggio sferico e realizzato in poliuretano integrale, morbido al tatto e capace di mantenere temperatura costante.

 

Un’offerta vasta e sofisticata, resa speciale dall’esclusiva selezione di materiali senza tempo, bilanciata nel connubio tra acciaio e legno massello, rappresentato da rovere, teak birmano, noce americano e wengè, essenze protagoniste nei comandi di collezioni come BAR, GIOTTO, ZIQQ. Un’attenzione alla qualità ribadita anche dalla raffinatezza delle finiture ecocompatibili, nelle versioni BLACK DIAMOND, RAME, BRONZO e LIGHT GOLD, resistenti ai graffi e agli agenti chimici, per un nuovo ed elegante concept di vestizione dell’acciaio.

 

Qualità e innovazione, così, su queste due parole, CEA costruisce il design del futuro.

Questo articolo parla di:

Precedente

Alma Design, l’outdoor ideale per arredare l’estate

Successivo

Schiffini, in autunno la cucina Lepic sbarca a Londra

Catellani & Smith riaccende le luci sul teatro di Camogli
Design

Catellani & Smith riaccende le luci sul teatro di Camogli

Si riaccendono le luci (finalmente, verrebbe da dire, visti gli ultimi 40 anni di inattività) sul palcoscenico del Sociale di...

La nuova SPA di Portopiccolo, il progetto dello Studio Apostoli
Architettura

La nuova SPA di Portopiccolo, il progetto dello Studio Apostoli

Risale a questa primavera l’inaugurazione della nuova SPA di Portopiccolo, un intervento che arricchisce l’offerta...

Carl Hansen & Son, la Beak Chair per riscoprire Ole Wanscher
Design

Carl Hansen & Son, la Beak Chair per riscoprire Ole Wanscher

Nell’ambito del suo impegno per la valorizzazione del design danese, il brand Carl Hansen & Son aggiunge un’altra...