Cersaie 2017, è già tutto esaurito Cersaie 2017, è già tutto esaurito
Design

Cersaie 2017, è già tutto esaurito

Scritto da Redazione |

26 Maggio 2017

Mancano ancora quattro mesi, ma i numeri sono già da tutto esaurito. Ci si prepara così al Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, in programma a Bologna dal 25 al 29 settembre 2017, di cui ieri si è tenuta la conferenza stampa di presentazione presso i Bagni Misteriosi di Milano. 

Con un mese di anticipo rispetto al 2016, la fiera risulta già sold out per lo spazio dedicato alla ceramica, l’area per gli altri materiali da pavimentazione, la superficie dedicata ai colorifici e quella delle aree esterne, al 102% di superficie rispetto allo scorso anno. 

Inoltre, Cersaie gode di ottima salute anche per quanto riguarda l’arredo bagno, che è il secondo asse portante della Fiera Internazionale e che vede ad oggi una superficie già assegnata pari al 97% di quella disponibile, con diverse trattative in corso per allocare gli ultimi spazi disponibili e che consentiranno di vedere ai nastri di partenza circa 150 aziende, italiane ed estere, di questo comparto. 

Gli obiettivi sono chiari: confermarsi come la più grande e qualificata rassegna internazionale per i settori della ceramica e dell’arredo bagno, l’appuntamento di riferimento mondiale del trade internazionale per conoscere le tendenze estetiche, tipologiche e tecnologiche, ma anche il luogo di confronto fondamentale tra il mondo della produzione e quello della distribuzione. 

Un valore aggiunto è poi rappresentato dai luoghi tematici, quali la Galleria dell’Architettura con il programma culturale Costruire, Abitare, Pensare e i Cafè della Stampa, luoghi di conversazione presso la lounge della Galleria per approfondire temi di attualità e di interesse per i partecipanti di Cersaie; importanti sono anche gli eventi organizzati per i posatori presso la Città della Posa e l’iniziativa ideata per i consumatori finali con il progetto Cersaie Disegna la Tua Casa presso l’Agorà della Stampa. 

Moltissime le novità, a partire dalla mostra-evento Milleluci ideata da Davide Vercelli e Angelo Dall’Aglio e dalla presenza della firma di Giulio Iacchetti per quanto riguarda l’allestimento dei padiglioni dedicati all’arredo bagno, che saranno caratterizzati quest’anno da una grafica orizzontale e verticale improntata all’eleganza e alla pulizia. 

Naturalmente, le sorprese non finiscono qui: per scoprirle tutte l’appuntamento è tra quattro mesi, a Bologna Fiere.

Questo articolo parla di:

Precedente

My home collection e AngelettiRuzza Design, il team del design da vivere

Successivo

Treemme Rubinetterie, la linea 5MM per bagno e cucina

Undici, la nuova superficie di Listone Giordano
Design

Undici, la nuova superficie di Listone Giordano

Si chiama Undici la nuova superficie lignea con cui l’azienda umbra Listone Giordano ha scelto di arricchire la collezione...

Dalla stalla al ristorante: il progetto dello studio URA
Architettura

Dalla stalla al ristorante: il progetto dello studio URA

A Woumen, una piccola città del Belgio occidentale, lo studio di architettura URA, con sede a Bruxelles, ha completamente...

Ethimo, tutte le novità presentate a Maison & Object
Design

Ethimo, tutte le novità presentate a Maison & Object

Ogni occasione è quella giusta per innovare e rinnovare. La recente partecipazione di Ethimo alla fiera parigina Maison &...