Contract Design Network, al Salone la sfida è con il Tempo Contract Design Network, al Salone la sfida è con il Tempo
Design

Contract Design Network, al Salone la sfida è con il Tempo

Scritto da Redazione |

16 Marzo 2017

Take your time, prenditi il tuo tempo. In un’epoca storica nella quale il tempo è più che mai denaro, Contract Design Network (CDN) si presenta al Salone del Mobile 2017 puntando proprio sul fattore Tempo, inteso come vero patrimonio della nostra esistenza, da salvaguardare, ottimizzare, imparare a sfruttare per rendere migliore la vita quotidiana.

 

Contract Design Network, fondato nel 2011, è una realtà imprenditoriale di squadra che raggruppa aziende dalla solida esperienza, impegnate a collaborare attivamente per crescere ed evolvere insieme, proponendosi al cliente in maniera trasparente, come un unico interlocutore.

 

Ogni progetto viene seguito e realizzato passo dopo passo, a stretto contatto con la committenza e valorizzando le qualità tecniche e artigianali di aziende rigorosamente italiane che occupano posizioni di leadership anche nel contesto internazionale.

 

Al Salone del Mobile 2017 CDN sarà dunque protagonista con uno stand di 400mq dove saranno presenti alcune delle aziende del gruppo, collocate in un’area di grande prestigio: la location sarà infatti il Pad. 24 stand D15 E12, di fronte alla scenografica installazione A Joyful Sense of Work, Workplace 3.0.

 


L’area sarà progettata per offrire al pubblico un’esperienza di luoghi nel tempo, seguendo un percorso che richiama le varie fasi della giornata e i momenti della realtà quotidiana; con l’aiuto della tecnologia applicata alla comunicazione e di video emozionali sarà possibile immergersi nelle realizzazioni più importanti portate a termine dal gruppo nell’ultimo anno, in modo totalmente interattivo.

 

Le aziende partecipanti saranno in tutto sei: Ares Line, Fonology, GAM GonzagaArredi Montessori, MosaicoGroup, Medit e Omsi, ciascuna delle quali avrà l’occasione di proporre soluzioni innovative per gli spazi commerciali e nuove visioni dell’ambiente contract, elaborate in collaborazione con importanti designer.

 

Un occasione da non perdere per rimanere sintonizzati sulle ultime tendenze dell’arredo workplace, attraverso la sapiente guida di Contract Design Network, hub che da anni è in grado di riunire le realtà italiane di eccellenza nel settore, per giocare con successo la partita di un mondo contract sempre più globale.

 

(Foto di copertina: Kuwait, Dasman School – progetto CDN)

Precedente

Tracing Identity, sette donne per il design di De Castelli

Successivo

Inspired in Barcelona, la Catalogna arriva al Fuorisalone

Baleri Italia, il restyling di Bill e Horizon
Design

Baleri Italia, il restyling di Bill e Horizon

Quella di Baleri Italia, azienda nata negli anni Ottanta e firma di prodotti iconici tra quelli che hanno fatto la storia del...

La casa-libreria di Barcellona
Architettura

La casa-libreria di Barcellona

Una scrittrice bibliofila cerca casa a Barcellona. Quale dimora immagina per sé e per i suoi libri? Probabilmente quella...

Arketipo Firenze presenta Barracuda
Design

Arketipo Firenze presenta Barracuda

Tradizione artigianale ed estetica profondamente italiane unite alla carica innovativa che conduce verso orizzonti di...