Embroidery Chair, le sedute “stagionali” di Cappellini Embroidery Chair, le sedute “stagionali” di Cappellini
Design

Embroidery Chair, le sedute “stagionali” di Cappellini

Scritto da Redazione |

31 Maggio 2016

Chissà se stava ascoltando un concerto di Vivaldi il giovane designer svedese Johan Lindstèn, classe 1981, quando la sua mente si è illuminata con la geniale idea da cui è scaturito il suo recente progetto per Cappellini, azienda italiana di design dal DNA innovativo, pur nella consapevolezza del valore che risiede in artigianalità e tradizione.

 

Perché proprio Vivaldi? Perché Embroidery Chair è una linea di sedute che nella sua peculiare caratterizzazione estetica concretizza i tratti distintivi delle quattro stagioni, raccontandole, evocandole per immagini, colori e materiali, esattamente ciò che seppe magistralmente fare a suo tempo il grande compositore, tessendo le note musicali come fossero la trama di un tessuto temporale.

 

Emozione e alta tecnologia sono i concetti alla base di queste poetiche sedie, tutte accumunate da scocca in massello di frassino e da schienali realizzati con uno speciale rivestimento che si richiama alla tradizionale arte del ricamo, una sfida resa possibile grazie all’impiego di sofisticati macchinari in grado di riprodurre la trama del punto croce per tratteggiare paesaggi al limite della suggestione fiabesca.

 

Ecco allora scorrere sulla fodera di queste sedie dalla struttura semplici l’intero anno solare: l’autunno, dove le immagini dei cervi si sposano ad uno scheletro in frassino tinto noce; l’inverno, prefigurato da scenari polari abbinati a frassino tinto nero; la primavera, un esplosione di farfalle unite al frassino tinto bianco; l’estate, plasmata dall’uso del frassino tinto rosso per enfatizzare la leggerezza dei fenicotteri disegnati.

 

Arte, sogno, natura e bellezza: tutte componenti essenziali per questo progetto visionario, che non dimentica però la necessaria funzionalità. Lo schienale ampio e avvolgente garantisce infatti la comodità delle sedute, ciascuna delle quali ha un design ergonomico perfetto per soddisfare tutte le esigenze del comfort domestico.

 

Sono sedie uniche nel loro genere, quelle pensate da Lindstèn, destinate a diventare protagoniste in ogni spazio della casa.

 

Questo articolo parla di:

Fotografie di www.cappellini.it

Precedente

Nemo, una squadra di eccellenze per la Collection 2016

Successivo

Cattelan Italia, ecco la collezione 2016, tra design e innovazione

Catellani & Smith riaccende le luci sul teatro di Camogli
Design

Catellani & Smith riaccende le luci sul teatro di Camogli

Si riaccendono le luci (finalmente, verrebbe da dire, visti gli ultimi 40 anni di inattività) sul palcoscenico del Sociale di...

La nuova SPA di Portopiccolo, il progetto dello Studio Apostoli
Architettura

La nuova SPA di Portopiccolo, il progetto dello Studio Apostoli

Risale a questa primavera l’inaugurazione della nuova SPA di Portopiccolo, un intervento che arricchisce l’offerta...

Carl Hansen & Son, la Beak Chair per riscoprire Ole Wanscher
Design

Carl Hansen & Son, la Beak Chair per riscoprire Ole Wanscher

Nell’ambito del suo impegno per la valorizzazione del design danese, il brand Carl Hansen & Son aggiunge un’altra...