FIMA Carlo Frattini e Davide Vercelli presentano il nuovo rubinetto SO FIMA Carlo Frattini e Davide Vercelli presentano il nuovo rubinetto SO
Design

FIMA Carlo Frattini e Davide Vercelli presentano il nuovo rubinetto SO

Scritto da Redazione |

01 Agosto 2018

L’innata eleganza formale, l’inedita modalità fruitiva, la modularità compositiva e la garanzia di un risparmio idrico sono le caratteristiche che nobilitano SO, il nuovo rubinetto a doppio comando disegnato da Davide Vercelli e targato FIMA Carlo Frattini.

SO esplora la gestualità legata alla fruizione del rubinetto, disegnando un prodotto che supera i limiti del classico miscelatore, assecondando una modalità di uso che permette di scegliere in modo più efficace la quantità e la temperatura desiderata di acqua.

Frutto di una progettazione basata sulle abitudini di utilizzo, sull’ergonomia e sull’efficienza, SO si caratterizza per i due comandi a rotazione, la cui funzione è ben identificata dalla dimensione e dalla posizione: a sinistra la manopola più piccola e alta, serve per regolare la temperatura e mantenerla preimpostata su quella desiderata; a destra, quella più grande e bassa per aprire e regolare il flusso.

Il segno distintivo di tutta la serie è il comando, un cilindro a cui è stata asportata una porzione mediante una sezione con un piano parallelo alla generatrice, che presenta la parte finale leggermente bombata: una particolarità che dimostra l'attenzione spiccata dell’Azienda sia all’estetica sia all’ergonomia e praticità in fase di apertura e chiusura del rubinetto, che rende SO un prodotto dall’equilibrio perfetto tra design e funzionalità.

Un’altra peculiarità è la possibilità di giocare con abbinamenti cromatici e materici: sono infatti disponibili sei finiture galvaniche (cromo, cromo nero, cromo nero spazzolato, nickel spazzolato, oro, oro spazzolato) e due colori (Bianco Opaco e Nero Opaco) che possono essere scelti singolarmente per un effetto total look o combinati tra di loro per dar vita a uno stile unico. 

A queste per i comandi si aggiungono una finitura godronata e tre texture materiche: cemento grigio e due essenze legno. Il risultato è un rubinetto dalla grande forza espressiva, capace di stimolare il tatto e la vista.

Inoltre, la vocazione green di SO si trova nella canna che, con un diametro di 10 mm, limita la portata di erogazione dell’acqua soddisfacendo al contempo le esigenze di utilizzo quotidiane. 

Infine, la collezione si completa di numerosi modelli per lavabo (a due comandi, monoforo, a tre fori e a parete), bidet, vasca e doccia: in particolare per il sistema doccia è stato sviluppato un comando a pressione (pop up) che permette di aprire e chiudere l’acqua in modo più pratico e comodo, garantendo il massimo relax durante la doccia.

Questo articolo parla di:

Precedente

Ethimo arreda il ristorante del Bill & Coo Coast Suites a Mykonos

Successivo

Ceramiche Keope per La Maison du Gourmet di Parma

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C
Design

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C

È il momento degli specchi. Adele-C, azienda nata nel 2009 da un’idea imprenditoriale di Adele Cassina, arricchisce la...

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving
Design

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving

Cambiano il mondo e la società, e con essi le case che abitiamo. Non è esagerato dire che proprio in questi anni si sta aprendo una...

Chairs & More debutta a Orgatec 2018
Design

Chairs & More debutta a Orgatec 2018

È tempo di esplorare nuove possibilità per Chairs & More: quest’anno, forte della propria esperienza sul fronte...