Grundig, un accordo per la cucina Made in Italy Grundig, un accordo per la cucina Made in Italy
Design

Grundig, un accordo per la cucina Made in Italy

Scritto da Redazione |

05 Luglio 2017

Grundig, marchio storico dell’elettronica di consumo, forte di un patrimonio di qualità tedesca da più di 70 anni, sinonimo di avanguardia e di prodotti durevoli con un design raffinato e funzionalità innovative, ha recentemente ampliato la sua offerta sviluppando una gamma completa di elettrodomestici. 

È accaduto così che, per la prima volta nel mercato italiano, un gruppo di produttori di cucine, rappresentanti del gusto e del design Made in Italy, abbia stretto un accordo con Grundig per avere in esclusiva la distribuzione della collezione di elettrodomestici da incasso

Tra queste aziende specializzate nel settore cucina si contano marchi rinomati con valori condivisi quali affidabilità, alta qualità e design, come Aran, Arclinea , Arredo3, Arrex Le Cucinem Arrital, Artec, Ar-Tre, Composit, Doimo Cucine, Elmar, Ernestomeda, Febal Casa, Scavolini, Snaidero, Stosa. 

A queste aziende Grundig dedicherà la distribuzione in esclusiva della Collezione Incasso e di alcuni prodotti a libero posizionamento selezionati: un catalogo esclusivo con circa 100 prodotti tra piani cottura, forni, lavastoviglie, frigoriferi, lavatrici e asciugatrici. 

A coronamento della strategia di marca, Grundig offrirà inoltre tre anni di garanzia aggiuntivi su tutti i prodotti e un Premium Service che prevede la visita gratuita di un tecnico che illustrerà nel dettaglio i prodotti a livello di funzionalità, manutenzione e pulizia per coloro che acquisteranno almeno tre prodotti in catalogo. 

Un accordo che nasce dunque dalla volontà di preservare valori quali la specializzazione, la professionalità, l’attenzione ai dettagli e il design, diretto a valorizzare i rivenditori specializzati di cucine che potranno così contare su un partner con un’offerta tale da soddisfare al meglio le esigenze di stile e funzionalità dei suoi clienti. 

Consulenza, progettazione, verifiche tecniche, supporto nelle scelte estetiche e dei materiali, ricerca della personalizzazione e completamento della composizione con gli elettrodomestici ideali costituiscono un valore aggiunto per il consumatore finale: ragion per cui entrambe le parti hanno deciso di impegnarsi in questa solida e preziosissima alleanza.

Questo articolo parla di:

Precedente

Lunapark, un coffee table che sa di festa

Successivo

Abimis, le nuove maniglie

Elastic Architects, un progetto ispirato al Mar Egeo
Architettura

Elastic Architects, un progetto ispirato al Mar Egeo

Siamo sulla pittoresca isola greca di Creta, distesa sulle acque del Mar Egeo. Qui, lo studio di progettazione Elastic...

Cersaie 2017, tutto l'outdoor di Déco
Design

Cersaie 2017, tutto l'outdoor di Déco

Anche il brand Déco, nato nel 2010 e forte di un incremento del proprio fatturato pari al 60% solo nell’ultimo anno, partecipa...

Prysmian Group, a Milano gli uffici tra le serre
Architettura

Prysmian Group, a Milano gli uffici tra le serre

Un luogo unico per lavorare, un vasto spazio trasparente e luminoso, aperto verso l’esterno, un intervento rispettoso...