Industrie Cotto Possagno a Cersaie 2017, la novità è Variety Industrie Cotto Possagno a Cersaie 2017, la novità è Variety
Design

Industrie Cotto Possagno a Cersaie 2017, la novità è Variety

Scritto da Redazione |

05 Ottobre 2017

Artigianalità, personalizzazione, Made in Italy. È questa la ricetta da cui Industrie Cotto Possagno ha preso le mosse per realizzare la nuova linea Variety Lustri Veneziani, appena presentata a Cersaie 2017 e creata in collaborazione con l’architetto Isabella Breda, da sempre impegnata nel valorizzare gli elementi naturali per l’uso abitativo. 

Si tratta di un rivestimento costituito da moduli in terracotta (misure 15 x 15 x 1.5 cm): ogni singolo modulo Variety presenta una parte di superficie smaltata (lucida) e una non smaltata (opaca), definendo così una forma che caratterizza ogni singola piastrella. 

La loro composizione costruisce uno speciale equilibrio tra il rigore dato dalla geometria del disegno e la possibilità di reinterpretare e definire continuamente nuove configurazioni, dalla ricerca delle simmetrie ai ritmi più dinamici. 

Un rivestimento che si rivela dunque sempre variabile nel disegno, nei cromatismi e nella ripetizione della forma risultante dal rapporto tra la lucentezza della parte smaltata e quella più ruvida e opaca della materia nuda. 

Il cliente può intervenire nella scelta dei colori e nella posizione dei moduli, in modo tale che il rivestimento diventi così «opera aperta» e l’offerta della soluzione estetica risulti sempre unica, in dialogo con l'ambiente dove verrà inserito. 

L’elevata possibilità di personalizzazione e l’artigianalità rendono così questi prodotti un modello di “custom-made”, in grado di rispondere alle esigenze di ciascuno, confermando la qualità e il ruolo di Industrie Cotto Possagno come icona indiscussa del Made in Italy. 

Questo articolo parla di:

Precedente

Archeda a Cersaie 2017, intervista esclusiva a Maurizio Poletto

Successivo

Treemme Rubinetterie a Cersaie 2017, intervista esclusiva a Riccardo Michelangioli

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C
Design

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C

È il momento degli specchi. Adele-C, azienda nata nel 2009 da un’idea imprenditoriale di Adele Cassina, arricchisce la...

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving
Design

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving

Cambiano il mondo e la società, e con essi le case che abitiamo. Non è esagerato dire che proprio in questi anni si sta aprendo una...

Chairs & More debutta a Orgatec 2018
Design

Chairs & More debutta a Orgatec 2018

È tempo di esplorare nuove possibilità per Chairs & More: quest’anno, forte della propria esperienza sul fronte...