Lofoten, il sistema composto di Luca Nichetto per Casamania Lofoten, il sistema composto di Luca Nichetto per Casamania
Design

Lofoten, il sistema composto di Luca Nichetto per Casamania

Scritto da Redazione |

20 Giugno 2016

Assemblare, comporre, integrare. Tre verbi per indicare nuovi modi di costruire, nuove possibilità di creare armonie ed esprimere il senso del dinamismo contemporaneo. Lo stesso dinamismo che ispira e informa il nuovo progetto realizzato dal designer Luca Nichetto per Casamania, azienda italiana che dal 1984 produce oggetti design in cui avanguardia, innovazione e qualità diventano colonne portanti di un’estetica equilibrata.

 

Si chiama Lofoten, in omaggio al bellissimo arcipelago che adorna le coste della Norvegia, e allo stesso modo si tratta di un sistema composto, in cui i singoli elementi, imbottiti, pannelli di varia altezza, piani d’appoggio, sono distinti ma concepiti per fondersi in un insieme unico, esattamente come un gruppo di isole vicine.

 

Legno e metallo sono i materiali alla base della fabbricazione di sofà a schienale imbottito e in tessuto sfoderabile, sedute, tavolini, altri complementi d’arredo, accumunati dalle linee morbide e dalle forme essenziali, declinabili in varie soluzioni di colore, anche a contrasto.

 

Ogni modulo, disponibile in dimensioni differenti, nasce per essere assemblato agli altri, garantendo tuttavia piena libertà compositiva, così da trovare di volta in volta le soluzioni più adatte all’ambiente e al contesto, tenendo presente l’opportunità di inserire, se necessario, elementi divisori per creare una separazione tra gli spazi.

 

Versatile e originale come il suo creatore, Lofoten è una proposta d’arredo che guarda alla funzionalità senza dimenticare il comfort, per case in movimento e proprietari imprevedibili, tra allegria e abilità combinatorie, esattamente le qualità che servono per affrontare gli impegni di ogni giorno.

 

Questo articolo parla di:

Fotografie di www.casamania.it

Precedente

Brera Design Days, pensare al design di domani

Successivo

Roche Bobois, quando il giardino diventa un salotto

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C
Design

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C

È il momento degli specchi. Adele-C, azienda nata nel 2009 da un’idea imprenditoriale di Adele Cassina, arricchisce la...

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving
Design

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving

Cambiano il mondo e la società, e con essi le case che abitiamo. Non è esagerato dire che proprio in questi anni si sta aprendo una...

Chairs & More debutta a Orgatec 2018
Design

Chairs & More debutta a Orgatec 2018

È tempo di esplorare nuove possibilità per Chairs & More: quest’anno, forte della propria esperienza sul fronte...