MAAX, colori di luce per il nuovo laterizio SanMarco MAAX, colori di luce per il nuovo laterizio SanMarco
Design

MAAX, colori di luce per il nuovo laterizio SanMarco

Scritto da Redazione |

04 Novembre 2016

Luogo di sperimentazione inesausta, i laboratori SanMarco hanno reso possibile il lancio di una nuova linea di mattoni, accresciuta grazie all’introduzione di inedite colorazioni e battezzata MAAX (Mattone Artistico e Architettonico eXtralarge), una soluzione innovativa pensata per sintonizzarsi con le esigenze della costruzione contemporanea.

 

Biocompatibilità e sostenibilità ambientale, rispondenza ai nuovi requisiti prestazionali tale da garantire un impeccabile isolamento termico e acustico: queste sono solo alcune delle caratteristiche che rendono i laterizi MAAX firmati SanMarco un prodotto d’eccezione, ulteriormente valorizzato dalla qualità del design, che si esprime nelle proporzioni allungate e sottili, capaci di rendere eleganti le forme di ogni edificio.

 

Capitolo a parte per il colore: stonalizzazioni vibranti, che spaziano dai toni del verde e del grigio alle cromie vinaccia e ocra, giocando con la luce, movimentando la superficie, con un tasso di sofisticazione che va ad aggiungersi alla già eccellente qualità materica di una aspetto esterno corrugato, poroso e discontinuo, che crea interessanti contrasti luminosi.

 

Davide Desiderio, Image&Communication Manager di San Marco-Terreal Italia, descrive così quest’ultimo traguardo dell’azienda:

 

“A nostro avviso occorreva rivedere il mattone in chiave più moderna uscendo dai tradizionali canoni estetici, formali e di posa senza però perdere il calore e il fascino della terra cotta. Questa è la premessa che ci ha mosso nella ricerca della nuova Linea MAAX, pensata non solo per il mercato interno, ma anche per il mercato estero: abbiamo lavorato molto sulle colorazioni presentando miscele di argille con contrasti anche molto forti e sicuramente inusuali per il nostro mercato, così come per le dimensioni (fino a 49 cm), che costituiscono una assoluta novità; questo sottolinea la rottura dalla tradizionale visone della parete in mattoni e ci porta verso linee più azzardate di design.”

Questo articolo parla di:

Precedente

Outdoor o indoor? La risposta è firmata Ethimo

Successivo

Bross, è Gisa la protagonista della sala da pranzo

Riflessi arreda l’outdoor
Design

Riflessi arreda l’outdoor

Vivere all’aperto: quello che d’inverno è soltanto un sogno ad occhi aperti in estate diventa una realtà, anzi, una vera e...

Cersaie 2018, Progress Profiles firma l’innovazione del riscaldamento
Design

Cersaie 2018, Progress Profiles firma l’innovazione del riscaldamento

Forte di una filosofia aziendale capace di coniugare comfort, innovazione, bellezza e risparmio energetico, anche...

Il nuovo Padiglione per la Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze
Architettura

Il nuovo Padiglione per la Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze

Margine, lo studio di architettura fondato nel 2012 da Giulio Ciccarese e Valentina Pontieri, ha recentemente progettato...