Marchi Cucine, ecco la linea Artis Marchi Cucine, ecco la linea Artis
Design

Marchi Cucine, ecco la linea Artis

Scritto da Redazione |

18 Settembre 2017

Da sempre Marchi Cucine costruisce la propria fama sulla consapevolezza che è l’ambiente cucina a rappresentare il principale polo di attrazione della nostra vita quotidiana, e dunque della casa che abitiamo ogni giorno. 

Per questo, all’interno dell’ormai consolidata collezione Gusto Italiano, garanzia di qualità estetica, funzionalità e affidabilità nel tempo, Marchi Cucine ha studiato e realizzato la linea Artis, ispirata alla bellezza dell’arte e al potere della creatività senza rinunciare ai toni dell’eleganza grazie all’impiego sapiente di contrasti cromatici e materici.

La versatilità è una qualità imprescindibile, a partire dall’ampio bancone ad isola con top in marmo pregiato, disponibile in varie tipologie: con mensole a giorno, con basi chiuse e nella versione snack da corredare con gli sgabelli. 

D’altro canto, le ante a specchio nascondono con discrezione il frigo e ampliano lo spazio della cucina, mentre per smorzare il ritmo compositivo del piano cottura in acciaio interviene la cappa in metallo e vetro lavorato; infine, le grandi armadiature e i cassetti in legno massello rendono l’ambiente più accogliente e caloroso. 

Come in una bella e autentica cucina italiana.

Questo articolo parla di:

Precedente

Cersaie 2017, le novità di Ceramiche Keope

Successivo

Matteo Nunziati, una passione tutta italiana per il progetto

Sadoru e Hub, ecco le novità di Porro per la zona notte
Design

Sadoru e Hub, ecco le novità di Porro per la zona notte

Porro, azienda specializzata nella produzione di complementi d’arredo e conosciuta nel mondo per l’alta qualità nella...

Made in Italy, il futuro è “bedding”
Design

Made in Italy, il futuro è “bedding”

Cultura del benessere, del buon vivere, del riposo. Basta poco per rievocare i piaceri dell’italian way of life...

A Sydney l’Office Tower che chiama i millennial
Architettura

A Sydney l’Office Tower che chiama i millennial

Una torre per uffici progettata per attrarre il “millennial worker”. Con queste parole lo studio di architettura Grimshaw...