Margraf, a Dubai i nuovi rosoni e i pattern 3D Margraf, a Dubai i nuovi rosoni e i pattern 3D
Design

Margraf, a Dubai i nuovi rosoni e i pattern 3D

Scritto da Redazione |

03 Giugno 2016

Margraf, azienda italiana specializzata nell’estrazione e nella lavorazione del marmo, occupa da sempre una posizione di leadership nel mondo della progettazione architettonica e di design, grazie all’alta qualità dei suoi materiali e ai speciali metodi di produzione.

 

Una ruolo da protagonista che Margraf ha riconfermato anche su scala internazionale, grazie alla recente partecipazione a Index, l’International Design Exhibition che si è tenuta a Dubai dal 23 al 26 maggio 2016.

 

In occasione della prestigiosa manifestazione, che attira visitatori e professionisti del settore provenienti da tutto il pianeta, Margraf ha presentato le ultime due innovative collezioni, al fine di proporre nuove declinazioni d’uso del materiale marmo: una linea di pattern modulari in 3D e una serie di rosoni decorati, adatti sia agli ambienti domestici sia agli spazi pubblici, entrambe firmate dalla creatività del designer Luigi Siard.

 

Per quanto riguarda i rivestimenti tridimensionali, essi sono pensati per produrre un effetto visivo altamente scenografico, grazie alla brillantezza e alla levigatezza delle finiture. Un impatto estetico che si coniuga con la funzionalità, data dallo spessore ridotto (massimo 2 cm), che garantisce flessibilità e leggerezza, e dalla facilità di applicazione alle pareti, consentita da un semplicissimo sistema di aggancio o a colla. Numerose le varianti disponibili, tra cui Flower Pattern, Turtle Pattern, Urban Pattern e Chip Pattern.

 

L’impiego della sofisticata tecnologia waterjet è invece alla base della linea di rosoni, caratterizzati da un diametro di circa 60 cm, spessi soltanto 2 cm, in grado di innestare sulle diverse tipologie di materiale l’abilità dei maestri artigiani, grazie all’introduzione di decori assemblati a mano, in finiture differenziate (lucido, velvet, mille righe e mille quadri). Molteplici le soluzioni tra cui scegliere: Cashmere, Foresta, Bouquet, Rings sono alcune delle proposte, ciascuna con diverse opzioni cromatiche e materiche, dal Verde Giada al Rosso Francia lucido, al Bianco Venezia, all’Onice Miele, solo per citarne alcune.

 

C’è solo l’imbarazzo della scelta nell’offerta originale e ampia di Margraf, dove ogni elemento è pensato per arredare edifici diversi ma tutti di gran fascino.

Questo articolo parla di:

Precedente

Intervista esclusiva a Davide Vercelli: oltre il design, tra tecnologia e sensorialità

Successivo

Margraf presenta la collezione “Vintage Size”

Gruppo Caleffi acquisisce il brand Cristina
Design

Gruppo Caleffi acquisisce il brand Cristina

La strada per il successo è meno accidentata se la si affronta con il gioco di squadra. Sono convinti di questo i vertici del...

Cersaie 2017 ospita la quarta edizione dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award
Design

Cersaie 2017 ospita la quarta edizione dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award

Anche quest’anno, in occasione della 35° edizione di Cersaie, il Salone internazionale della ceramica per architettura e...

BMDesign e Tesla insieme per una casa eco-futuristica
Architettura

BMDesign e Tesla insieme per una casa eco-futuristica

Si chiama Alavi House e si trova nella città di Isfahan, in Iran: è il progetto dello studio BMDesign, situato sulle colline ai...