Morelato firma le sedute del locale veronese M27 Morelato firma le sedute del locale veronese M27
Design

Morelato firma le sedute del locale veronese M27

Scritto da Redazione |

28 Ottobre 2016

Si trova a pochi passi dai luoghi più suggestivi della città, non lontano dall’Arena e dalla celebre Casa di Giulietta, il noto ristorante M27, situato per l’appunto al numero 27 di Via Mazzini, nel pieno centro di Verona.

 


Il locale, che si sviluppa su due piani all’interno di un antico palazzo storico, si distingue per il glamour dell’ambientazione, in bilico tra elementi design e arte contemporanea, in grado di offrire uno spazio di sosta strategico anche nei due suggestivi dehors, l’uno affacciato sul cortile interno, l’altro su una pittoresca piazzetta.

 

Un luogo in grado di trasmettere l’autentica bellezza della città veneta e dove dunque non potevano mancare le creazioni firmate Morelato, azienda veronese specializzata nel settore dell’ebanisteria.

 

Per la sala ristorante, Morelato si è infatti recentemente occupata della fornitura della sedute, selezionando per lo scopo le poltroncine Ronson, arricchite da finiture personalizzate per l’occasione: struttura realizzata in essenza di faggio e rivestimenti delle imbottiture fabbricati in morbida pelle naturale.

 

Il modello, disegnato dallo studio di progettazione Centro Ricerche MAAM, interno all’azienda, presenta inoltre una speciale forma con tre gambe a sezione triangolare e uno schienale curvato, conferendo a ciascuna seduta uno stile inconfondibile.

 

Morelato conferma in questo modo il suo radicamento nel territorio, offrendo la soluzione d’arredo ideale per completare uno scenario di grande eleganza, al contempo accogliente e rilassante.

Questo articolo parla di:

Precedente

Catellani & Smith, nuvole di luce nel palazzo di MailInBlack

Successivo

Ethimo arreda la terrazza Lagrange12

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo
Design

FerreroLegno, la nuova era delle porte blindate si chiama Blyndo

Sicurezza al primo posto, senza rinunciare all’estetica. La porta d’ingresso, confine tra interno ed esterno, tra...

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino
Architettura

A cena sott’acqua: Snøhetta crea il primo ristorante sottomarino

Al cinema torna di moda la fantascienza, ma anche l’architettura non scherza.  Lo studio d’architettura scandinavo...

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection
Design

Salone del Mobile.Milano Shanghai, il debutto di Giorgio Collection

Tra i debutti più attesi che segneranno la prossima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, dal 23 al 25 novembre...