Mutti, all’ufficio ci pensa Bross Mutti, all’ufficio ci pensa Bross
Design

Mutti, all’ufficio ci pensa Bross

Scritto da Redazione |

07 Febbraio 2017

Pensi a Parma e pensi all’arte, alla storia, alla cultura del mangiare bene. Non è un caso che si trovi proprio qui, nella provincia circostante, il quartier generale di Mutti, un marchio che nel mondo è da sempre sinonimo di gusto, grazie alla qualità della sua polpa di pomodoro.

 

Per la realizzazione della sede, l’architetto Paolo Bedogni ha voluto armonizzare due esigenze opposte, ma complementari: da un lato, la preservazione del cascinale storico e delle sue arcate d’impianto settecentesco, dall’altro, gli ambienti di lavoro contemporanei, funzionali e mirabilmente interpretati dal curvo edificio rosso collegato da una lama in acciaio e vetro alla struttura preesistente.

 

Il concept così elaborato trova dunque un perfetto compimento nella scelta delle sedute Bross, che uniscono la cura artigianale del dettaglio e le modalità di lavorazione tradizionale con soluzioni innovative, soprattutto nell’ergonomia e nelle finiture.

 

La hall è infatti arredata con le poltroncine Ava lounge, disegnate da Michael Schmidt e caratterizzate da una particolare forma che assicura un’estetica senza tempo, dominata dal comfort e dalla leggerezza; la loro finitura, con scocca completamente rivestita in pelle di colore nero e struttura in legno del medesimo colore, ne fa un complemento discreto che si inserisce perfettamente nello spazio.

Disegnate da Enzo Berti, le sedute Bee sono invece impiegate per la sala riunioni: scelte anch’esse con scocca completamente rivestita in pelle nera e base a slitta in metallo cromato, rafforzano il linguaggio che guida l’intero intervento, sobrio ed elegante in ogni dettaglio.

 

Ogni prodotto è rigorosamente Made in Italy: un presupposto fondamentale, quando si parla di Mutti. E di Bross.

Questo articolo parla di:

Precedente

Hotel Sporting di Livigno, il benessere lo firma Duka

Successivo

Sistemi RasoParete, a MADE 2017 il lancio delle nuove porte

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C
Design

Riflessioni, cinque specchi visionari per Adele-C

È il momento degli specchi. Adele-C, azienda nata nel 2009 da un’idea imprenditoriale di Adele Cassina, arricchisce la...

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving
Design

MORE+SPACE, Milano Contract District scommette sul microliving

Cambiano il mondo e la società, e con essi le case che abitiamo. Non è esagerato dire che proprio in questi anni si sta aprendo una...

Chairs & More debutta a Orgatec 2018
Design

Chairs & More debutta a Orgatec 2018

È tempo di esplorare nuove possibilità per Chairs & More: quest’anno, forte della propria esperienza sul fronte...