Opera3B, le techno surfaces scelte da Valcucine Opera3B, le techno surfaces scelte da Valcucine
Design

Opera3B, le techno surfaces scelte da Valcucine

Scritto da Redazione |

15 Giugno 2016

L’universo Valcucine si arricchisce di una nuova stella polare. E’ Forma Mentis, una cucina dallo stile elegante e sofisticato, capace di adattarsi a qualsiasi dimora, valorizzandola  grazie al suo charme, con un occhio di riguardo alle specifiche esigenze di ciascun acquirente, in virtù degli alti livelli di personalizzazione consentiti, specialmente per quanto riguarda lo spessore del top, la tipologia di gola e le più diverse combinazioni cromatiche.

 

Uno spazio dove la libertà creativa si sposa alla funzionalità di elementi pratici, essenziali, concepiti per accogliere gli ospiti in un clima di convivialità e bellezza estetica, all’insegna dell’accuratezza nella lavorazione di struttura e finiture.

 

Uno standard di qualità elevato che viene ulteriormente ribadito dall’impiego delle superfici tecnologiche Opera3B, costituite da lamine PVC Free brevettate e messe a punto nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale, in modo da renderle smaltibili senza emissioni di agenti inquinanti o nocivi per la salute.

 

Due sono le tipologie di vernici acriliche utilizzate per dare personalità alle nuove techno surfaces, disponibili dunque in versione super brillante a 95 gloss o super opaca a 5 gloss, quest’ultima caratterizzata da una superficie particolarmente vellutata al tocco e totalmente anti impronte.

 

I pannelli Opera3B garantiscono altissime prestazioni d’uso, presentandosi come soluzioni resistenti ai graffi, alle abrasioni, al calore e a prova di luce diretta, senza accusare mai forme di deterioramento della colorazione. Perciò, tali superfici sono ideali per l’applicazione sia orizzontale sia verticale, mantenendo comunque inalterato il loro valore, impermeabili allo scorrere del tempo e sostanzialmente esenti dall’usura che troppo spesso danneggia la zona cucina.

 

Anche in questo caso, Valcucine si distingue per capacità di innovazione, assecondando una storica tradizione che da sempre mette al centro il cliente, creando ambienti confortevoli e tecnologicamente all’avanguardia. 

Questo articolo parla di:

Precedente

Modular Line, come la tecnologia farà crescere le piante

Successivo

I tavoli curvilinei di Machael Bietz: l’incontro tra design e psicologia

Catellani & Smith riaccende le luci sul teatro di Camogli
Design

Catellani & Smith riaccende le luci sul teatro di Camogli

Si riaccendono le luci (finalmente, verrebbe da dire, visti gli ultimi 40 anni di inattività) sul palcoscenico del Sociale di...

La nuova SPA di Portopiccolo, il progetto dello Studio Apostoli
Architettura

La nuova SPA di Portopiccolo, il progetto dello Studio Apostoli

Risale a questa primavera l’inaugurazione della nuova SPA di Portopiccolo, un intervento che arricchisce l’offerta...

Carl Hansen & Son, la Beak Chair per riscoprire Ole Wanscher
Design

Carl Hansen & Son, la Beak Chair per riscoprire Ole Wanscher

Nell’ambito del suo impegno per la valorizzazione del design danese, il brand Carl Hansen & Son aggiunge un’altra...