Rashomon Bar, lo stile industriale vince nella capitale Rashomon Bar, lo stile industriale vince nella capitale
Design

Rashomon Bar, lo stile industriale vince nella capitale

Scritto da Redazione |

22 Novembre 2016

Siamo a Roma, quartiere Ostiense, qui dove è appena nato il nuovo Rashomon Bar, prolungamento del vicino e famoso Club, che negli anni ha ospitato grandi nomi del palcoscenico underground internazionale.

 

I creativi di Studiotamat, ai quali è stato affidato l’incarico della ristrutturazione, sono partiti da un assunto preciso:

"L’architettura del locale è dichiaratamente post-industriale, l’edificio fa parte della rinomata Mira Lanza, leader sino agli ‘70 nel mercato dei detersivi e saponi; da qui prendono forma anche gli spunti creativi per la progettazione."

 

Ecco allora giustificata la scelta di uno stile evidentemente industriale, in cui spiccano materiali come il ferro, il cemento e i mattoni a vista: il bancone è realizzato in marmo nero e rivestito con le cementine della serie Zig Zag di Bisazza, esattamente come il pavimento.

 

Due nuovi volumi sono stati ora messi in relazione con il primo, mentre l’area relax si suddivide in tre nicchie separate dall’introduzione di pannelli scorrevoli in lamiera forata, che riprendono le gabbie sospese, il tutto avvolto da una carta da parati a tema tropicale firmata da Cole&Son Wallpaper.

 

La bottiglieria a tutta altezza e le applique in ottone completano la decorazione d’interni i cui gli elementi d’arredo sono stati tutti progettati da Studiotamat, per un locale di grande impatto e dalla personalità inconfondibile.

Questo articolo parla di:

Precedente

ARPER presenta il nuovo showroom di Tokyo

Successivo

In Triennale il design dialoga con i piccoli

La nuova camera da letto Queen Soleil di Roberto Giovannini
Design

La nuova camera da letto Queen Soleil di Roberto Giovannini

Oggi la proposta ‘notte’ di Roberto Giovannini diventa ancora più completa: la collezione Héritage si arricchisce...

Stilnovo lancia la lampada Gravita
Design

Stilnovo lancia la lampada Gravita

Gravita è una lampada concepita nel 1969 ma mai prodotta a causa di una serie di limitazioni tecniche. Eppure oggi la...

La nuova Corte Verde di Stefano Boeri a Milano
Architettura

La nuova Corte Verde di Stefano Boeri a Milano

Corte Verde è il nome del progetto elaborato da Stefano Boeri Architetti in collaborazione con Arassociati per l’area di Via...