Architettura

Alla scoperta delle Cattedrali dell’Energia

Gennaio 9, 2017

scritto da:

Alla scoperta delle Cattedrali dell’Energia

Le Cattedrali dell’Energia. Architettura, industria e paesaggio nelle immagini di Francesco Radino e Fabrizio Trisoglio. Serve un titolo lungo e articolato per spiegare la magia del percorso espositivo allestito alla Casa dell’Energia e dell’Ambiente di Milano fino al 27 gennaio 2017.

 

Il progetto, voluto e promosso dalla Fondazione Aem-Gruppo A2A, consiste in una grande mostra fotografica nata per raccontare le centrali, le officine, le ricevitrici elettrici distribuite lungo la penisola italiana, veri e proprio monumenti alla tecnica scolpiti dall’uomo nell’ultimo secolo, maestosi e inafferrabili.

 

Le sezioni principali dell’esposizione sono due: una prevede una serie di fotografie a colori, l’altra si distingue per l’impostazione storica, determinata dalla presenza di immagini in bianco e nero tratte dagli archivi della Fondazione.

 

Un modo per incontrare il progresso nella sua manifestazione fisica, e riflettere così su che cosa significa per l’uomo interagire con l’ambiente, modificando il paesaggio tramite colossi architettonici che riassumono in sé, rispecchiandoli e sfruttandoli, i potentissimi quattro elementi, acqua, fuoco, terra e aria.