Architettura

Centro Arti e Scienze Golinelli, il progetto di Mario Cucinella

Ottobre 24, 2017

scritto da:

Centro Arti e Scienze Golinelli, il progetto di Mario Cucinella

È stato inaugurato lo scorso 11 ottobre a Bologna il nuovo Centro Arti e Scienze Golinelli, voluto dalla Fondazione Golinelli e progettato dallo studio Mario Cucinella Architects secondo principi architettonici al contempo sperimentali e rispettosi del contesto ambientale, a fronte di un investimento complessivo pari a 3 milioni di euro. 

La struttura dell’edificio è impostata su due elementi principali: il padiglione vero e proprio, rappresentato da un volume chiuso di 30 metri per 20 con un’altezza di 8 metri, tale da rispecchiare una geometria pura e semi-trasparente che durante il giorno riflette il paesaggio circostante mentre si riempie di luce nelle ore notturne; la sovrastruttura metallica e modulare che avvolge appunto il padiglione, percorribile in alcune sue parti. 

Lo spazio interno misura circa 700 metri quadri e non presenta rigide divisioni o ripartizioni dei locali, per favorire la flessibilità d’uso; ospiterà infatti attività didattiche, esposizioni, spettacoli e incontri formativi, andando a completare il lavoro intrapreso dall’Opificio Golinelli, centro educativo e culturale di primo piano nato due anni fa. 

Ecco le parole di Mario Cucinella, che definisce il complesso “una metafora dell’espansione della vita stessa, rappresentata in primo luogo dalla griglia modulare che costituisce il leggero e vibrante involucro esterno della struttura. La sovrastruttura metallica consente inoltre l’accesso a piccole terrazze panoramiche, che si affacciano sulla città”.