Architettura

CY House, design e natura per una casa “biblica”

Luglio 19, 2016

scritto da:

CY House, design e natura per una casa “biblica”

Si respira un’atmosfera biblica negli spazi della grande CY House, una villa design immersa nella foresta di Gerusalemme, presso le colline di Carmey Josef, polo abitativo fondamentale nel contesto di uno straordinario giardino protagonista, dove crescono più di 300 specie vegetali, tutte nominate nella Bibbia, e che oggi unisce il rigoglio tipicamente inglese della vegetazione ai profumi e ai colori dell’orto mediterraneo.

 

Artefice di questo capolavoro di armonia tra architettura e natura è l’architetto israelo-americana Kedem Shinar, il cui studio di progettazione ha sede a Tel Aviv, la quale ha voluto concentrare sui 350 metri quadrati totali che rappresentano la superficie della casa suggestioni provenienti dalle fonti creative più disparate, come il minimalismo d’ispirazione giapponese, l’essenzialità geometrizzante e funzionale dello stile Bauhaus, lo sperimentalismo dello studio Eames.

 

Su una struttura di base fondamentalmente quadrata si aprono grandi vetrate affacciate sul giardino, mentre alla sommità un tetto realizzato in alluminio e dotato di pannelli solari si accende di sera quasi in sospensione, grazie al sofisticato impianto luminoso. All’alluminio della copertura si aggiungono poi altri materiali di pregio, come il legno, il ferro e il cemento, impiegati per dare carattere e personalità alla casa.

 

Il soggiorno a tutta altezza (5 metri in verticale) è dominato dalla presenza di un bellissimo pianoforte a coda, accanto al quale trovano posto arredi dal gusto sobrio e un imponente mobile libreria che s’innalza fino a toccare il soffitto. Una scenografica scala di ferro collega infine la zona living al piano superiore, dove si colloca la camera da letto padronale, luogo in cui si fanno più avvolgenti gli echi della tradizione del Giappone, paese dove l’architetto ha vissuto e lavorato per lungo tempo.

 

Una casa elegante, a tratti esotica, dove una profonda conoscenza del design si sposa all’amore per la natura, che diventa una presenza costante, un richiamo ai valori essenziali dell’esistenza.