Architettura

Dalla stalla al ristorante: il progetto dello studio URA

Settembre 21, 2017

scritto da:

Dalla stalla al ristorante: il progetto dello studio URA

A Woumen, una piccola città del Belgio occidentale, lo studio di architettura URA, con sede a Bruxelles, ha completamente rinnovato e rifunzionalizzato un complesso precedentemente utilizzato come stalla e recinto per i cavalli. 

Oggi, l’edificio è stato trasformato in un ristorante con cucina annessa, contenuti all’interno di quattro volumi architettonici timpanati, situati all’incrocio tra due strade di campagna: il progetto riflette le linee tipiche delle strutture tradizionali presenti nella zona, come si vede dalla scelta del tetto spiovente che si protende lungo tutto il perimetro del sito. 

Il complesso si articola attorno ad un cortile esterno, che separa i locali di servizio dal resto del ristorante; gli architetti Yves Malysse e Kiki Verbeeck, che si sono occupati del progetto, hanno suddiviso lo spazio in diverse fasce caratterizzate da materiali differenti. 

Le pareti dell’edificio sono state realizzate in cemento di colore grigio neutro e truciolato; all’interno, la pannellatura in legno è funzionale a creare una sensazione di calore e ospitalità, mentre le finestre, anch’esse in legno e dotate di cornice profonda, offrono una vista panoramica sul paesaggio circostante.