Architettura

Edit, il nuovo progetto food & beverage a Torino

Dicembre 11, 2017
Avatar

scritto da:

Edit, il nuovo progetto food & beverage a Torino

È stato inaugurato lo scorso 24 novembre, alla presenza del Sindaco Chiara Appendino e del Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, il progetto torinese Edit (acronimo di Eat Drink Innovate Together), nuovo polo del food & beverage sorto nell’area industriale Incet, non lontana dal centro cittadino. 

Ideato dall’imprenditore Marco Brignone, il complesso ha richiesto un investimento di 12 milioni di euro ed è stato progettato dallo studio di architettura e design Lamatilde, per dare vita ad un luogo dove confluissero non solo ristoranti, pub, birrerie artigianali ma anche cucine condivise, locali destinati a start up e a piccole società di catering, eventi aziendali. 

Aperto tutti i giorni dalle 7 alle 2 di notte, Edit si estende su una superficie totale di 2400 metri quadri, è articolato su due piani e attrezzato con quattro cucine e 380 posti a sedere, coinvolgendo una sessantina gli addetti tra cui venti cuochi.

Le aree principali sono cinque: Bakery Cafè, Brewery, Pub, Cocktail Bar, Restaurant e Kitchens. Un’iniziativa coraggiosa che punta a rilanciare Torino nel segno dell’enogastronomia italiana.

EDIT – A taste for sharing from lamatildestudio on Vimeo.