Architettura

Friul Mosaic per il nuovo Santuario in Brasile

Dicembre 21, 2017
Avatar

scritto da:

Friul Mosaic per il nuovo Santuario in Brasile

È stato lo scorso 12 ottobre, in occasione dei festeggiamenti patronali, il giorno della solenne inaugurazione del nuovo Santuario Nacional Nossa Senhora da Conceiçao Aparecida, il santuario mariano più grande del mondo, sorto a San Paolo del Brasile. 

Una grande progetto di terra e di spirito all’interno del quale fondamentale è stato anche il contributo italiano:  è spettato infatti a Friul Mosaic, azienda artigiana friulana, il compito di realizzare la stupefacente cupola in mosaico del luogo di culto. 

Oltre 2000 metri quadri di superficie da rivestire, 1600 ore per il disegno e la sezionatura dei fogli, 280 ore per la progettazione, 12 mila ore per la lavorazione, 14 mila fogli di mosaico realizzati: numeri straordinari per un’opera altrettanto straordinaria. 

Nello specifico, l’intervento ha riguardato la cupola del Santuario Nacional Nossa Senhora da Conceiçao Aparecida, che è stata rivestita con mosaici in smalto e oro (rigorosamente italiani, forniti da Orsoni di Venezia) concepiti per interpretare le opere dell’artista brasiliano Claudio Pastro. 

Non stupisce perciò che il mosaico di Aparecida abbia coinvolto, in maniera continuativa dal 2012, 8 persone tra mosaicisti, disegnatori e posatori: con oltre 18 mila metri quadri di superficie coperta, infatti, quello il santuario di Aparecida può contenere fino a 70 mila fedeli.

Il santuario, sede annuale del Sinodo dei vescovi brasiliani, rappresenterà infine il punto d’incontro per tutte le chiese del Sud America.