Architettura

Il Museo Yves Saint Laurent a Marrakech

Agosto 28, 2017
Avatar

scritto da:

Il Museo Yves Saint Laurent a Marrakech

La passione che, nel corso della sua vita, il grande couturier Yves Saint Laurent nutrì per l’atmosfera esotica del Marocco non è un mistero per nessuno. In autunno, finalmente, tale passione troverà completa espressione nel nuovo Musée Yves Saint Laurent Marrakech, destinato ad ospitare l’intera collezione della Fondazione che porta il suo nome e quello di Pierre Bergé. 

Il progetto, messo a punto dagli architetti francesi di Studio KO fondato da Karl Fournier e Oliver Marty,  prevede una superficie totale di 4000 metri quadri dove saranno esposti oltre 5000 capi d’abbigliamento, 15 000 accessori e decine di migliaia di pezzi tra oggetti e schizzi creativi.

La struttura si distingue per il rapporto armonico che instaura con il paesaggio circostante, riprendendo le tonalità della sabbia e della terracotta tipiche della terra marocchina; allo stesso tempo, il complesso si ispira alla moda del grande stilista, rievocandone le linee fluide nella volumetria cubica caratterizzata dalla copertura di mattoni “a intreccio”.

Situato nei pressi del Jardin Majorelle, il museo comprende spazi dedicati alle numerose mostre permanenti ma anche un auditorium e una libreria contenente circa 5000 volumi di argomenti disparati, dalla poesia alla cultura berbera, dalla storia andalusa alla moda firmata YSL.