Architettura

Inbetween Architecture, se la casa è una grande finestra sul giardino

Agosto 31, 2016

scritto da:

Inbetween Architecture, se la casa è una grande finestra sul giardino

Un’inedita e attualissima fusione tra vecchio e nuovo è alla base dell’ultimo progetto portato a termine dallo studio d’architettura Inbetween Architecture, consistente in un intervento di ristrutturazione su larga scala finalizzato al recupero e al rinnovamento di una casa di mattoni rivestita in legno risalente agli anni 70 e situata a Melbourne, Australia.

 

Appena entrati, dopo aver oltrepassato un ingresso coperto, l’attenzione viene subito catalizzata dalla presenza di grandi e scenografiche porte vetrate scorrevoli affacciate sul rigoglioso giardino retrostante, quasi a voler ampliare lo spazioso soggiorno proiettandolo verso l’esterno.

 

In effetti, la volontà dei proprietari era quella non soltanto di preservare ma addirittura di accrescere ed enfatizzare il rapporto di interconnessione con l’ambiente circostante, procedendo ad una riorganizzazione generale degli spazi sempre e comunque nel rispetto della struttura preesistente.

 

Gli architetti hanno così lavorato per rispondere nella maniera più efficace a questa precisa richiesta: ogni aggiunta è stata realizzata in modo da riprendere la tipica forma dell’abitazione originaria, salvaguardandone per esempio i caratteristici tetti spioventi; la scelta di impiegare materiali essenziali e semplici ha valorizzato gli interni, grazie anche alla sapiente canalizzazione dell’illuminazione naturale.

 

Anche la particolare pendenza del territorio è stata sfruttata al massimo, come si vede nelle tre camere da letto collocate proprio sul lato nord, in posizione sopraelevata, andando a costituire una zona dedicata al comfort e al riposo.

 

Ne deriva un’abitazione versatile, conforme alle mutevoli esigenze proprie della vita familiare, adatta agli stili di vita che cambiano, ma sempre all’interno di un ambiente accogliente e rilassato.