KAPSARC, a Riyad il nuovo complesso eco di Zaha Hadid Architects KAPSARC, a Riyad il nuovo complesso eco di Zaha Hadid Architects
Architettura

KAPSARC, a Riyad il nuovo complesso eco di Zaha Hadid Architects

Scritto da Redazione |

06 Novembre 2017

È stato già insignito della certificazione LEED Platinum il nuovo KAPSARC (King Abdullah Petroleum Studies and Research Centre), costruito a Riyad, in Arabia Saudita, su progetto dello studio Zaha Hadid Architects

Sede di un’organizzazione senza scopo di lucro che opera nel campo energetico, il complesso KAPSARC si articola in cinque edifici, comprendenti tra l’altro un auditorium da 300 posti, una biblioteca con più di 100 mila volumi, e la Musalla, uno spettacolare spazio dedicato alla preghiera. 

L’edificio si basa sulla presenza di un modulo esagonale a nido d’ape, elemento generativo sia per quanto riguarda il sistema compositivo sia in relazione al sistema strutturale: ciò ha permesso di ridurre al minimo l’utilizzo di materiale per creare il reticolo di celle che costituisce i volumi. 

Il progetto è stato concepito per realizzare le massime performance dal punto di vista energetico, tenendo conto delle condizioni ambientali dell'altopiano di Riyad: un obiettivo raggiunto e riconosciuto proprio dall’assegnazione della prestigiosa certificazione LEED Platinum

Tra le caratteristiche premiate si annoverano la riduzione del 45% del consumo energetico (rispetto agli standard di riferimento di ASHRAE) ottenuta grazie alla distribuzione della massa, all'orientamento, all'ottimizzazione della facciata, alla selezione degli impianti e del sistema di pannelli solari; il riciclo completo dell'acqua potabile, riutilizzata in loco; il 40% dei materiali da costruzione prodotti a meno di 500 miglia dall’edificio, di cui il 30% realizzati con materiale di riciclo. 

Infine, il 98% di tutto il legno utilizzato presenta la certificazione del Forest Stewardship Council: perché ecologia e sviluppo non siano concetti opposti, ma via via sempre più complementari.

Questo articolo parla di:

Fotografie di Hufton+Crow

Precedente

Ora Ito per LVMH: protagonista è la scala

Successivo

Piuarch e Stefano Sbarbati firmano il nuovo quartier generale di IDF Habitat

Gio Ponti, la grande mostra al MAXXI di Roma
Architettura

Gio Ponti, la grande mostra al MAXXI di Roma

Architetto, designer, art director, scrittore, poeta, critico e artista: nel corso della sua vita, iniziata e conclusa a...

Martini, il mobile veronese verso il 2020
Design

Martini, il mobile veronese verso il 2020

Per chi fa impresa i cambiamenti della società e del mercato generano ogni giorno nuove sfide: quando queste interessano il...

 Sponge, i vasi da fiori in marmo di Moreno Ratti
Design

Sponge, i vasi da fiori in marmo di Moreno Ratti

Sponge, “spugna”, è il nome della collezione di vasi da fiori progettati dall’architetto e designer italiano Moreno...