Architettura

L’unione fa la forza: il nuovo progetto in comune di Lombardini22 e Cibic Workshop

Novembre 14, 2017

scritto da:

L’unione fa la forza: il nuovo progetto in comune di Lombardini22 e Cibic Workshop

Il futuro del mondo si costruisce lavorando insieme, per il bene comune. Procedere soli è un concetto vecchio. Unire le forze è l’unico modello per un’integrazione di successo.”


Con queste parole Aldo Cibic, fondatore di Cibic Workshop, ha voluto presentare il sodalizio appena nato tra Lombardini22 e Cibic Workshop, che scelgono di affiancarsi integrando i rispettivi punti di forza per affrontare le sfide progettuali con uno sguardo ancora più ampio, con un processo ancora più competente, ricco e creativo: l’obiettivo è creare una collaborazione di grande valore per i committenti e per entrambi i brand, che mantengono però la propria identità.

Cibic Workshop e Lombardini22 hanno identità, strutture e profili di mercato diversi, ma un aspetto li accomuna: il metodo con cui sviluppano i progetti e i valori che da sempre animano il loro modo di affrontare il mercato, a partire dalla ricerca dell’innovazione e dello sviluppo, fino all’ampliamento dello sguardo progettuale, alla qualità del lavoro, dell’architettura e delle relazioni professionali, e ancora la soddisfazione dei clienti attraverso soluzioni innovative, condividendo la stessa attenzione alla cultura, all’arte e alle giovani generazioni.

Partendo da questa base valoriale comune hanno scelto di costruire un’alleanza, che si concretizza nella condivisione del luogo di lavoro: il team di CW avrà un proprio spazio identitario all’interno di Lombardini22, al fine di promuovere la collaborazione e la contaminazione reciproca di conoscenze e competenze, appartenenti a discipline diverse dell’architettura e del design.

In questo modo, l’organizzazione strutturata e l’elevata capacità di esecuzione e delivery di Lombardini22 permetteranno a CW di seguire progetti di ogni dimensione e complessità, in tutte le fasi della catena del valore, mentre l’expertise autoriale di CW nella fase di concept potrà arricchire i progetti di Lombardini22.

Inoltre, la presenza dell’architetto autore Aldo Cibic, con la sua profondità di pensiero e la sua esperienza personale, sarà fonte di ispirazione e formazione per i giovani architetti del “vivaio” di Lombardini22.

Inoltre, Cibic Workshop sta aprendo la sua sede a San Francisco, per essere presente e protagonista negli Stati Uniti e nel Nord America partendo da una delle zone a più alto tasso di innovazione e cambiamento del mondo: si tratta perciò di una chiara opportunità per testare anche lì le potenzialità di questa alleanza, sviluppando sia progetti di grandi dimensioni sia di piccola scala.

D’altro canto, Lombardini22 sta definendo una strategia di crescita in Europa e la partnership con CW consentirà la collaborazione anche su questo versante, in direzione, per entrambi, di uno sviluppo internazionale strutturato, in cui la partnership sarà valore aggiunto ed elemento di supporto e spinta a questa attività.

Così Franco Guidi, Partner e AD Lombardini22:

Siamo sempre accoglienti e aperti al cambiamento: con CW integriamo valori complementari ed esperienze diverse. Ma questo non è sufficiente al successo: l’integrazione deve essere basata su principi condivisi. E con Aldo Cibic abbiamo molto in comune.”