La nuova Torre di Fondazione Prada ha aperto al pubblico La nuova Torre di Fondazione Prada ha aperto al pubblico
Architettura

La nuova Torre di Fondazione Prada ha aperto al pubblico

Scritto da Redazione |

24 Aprile 2018

Durante la Milano Design Week 2018 la nuova Torre di Fondazione Prada disegnata dall’architetto Rem Koolhass con Chris Van Duijn e Federico Pompignoli di Studio OMA, ha finalmente aperto al pubblico. 

È l’edificio finale a completamento del complesso: una torre alta 60 metri la cui struttura elevata, caratterizzata da una geometria irregolare, svetta sulla Fondazione Prada (che un tempo era una distilleria di gin) e sul quartiere circostante.

Il progetto consiste in una torre costruita a partire da larghe travature in cemento che si alternano nell’orientamento da un livello all’altro, creato una trama di aperture e chiusure alternate su ogni facciata; ancora, le travature sono collegate a una sottile anima di cemento che contiene tutti i locali di servizio e di circolazione. 

La metà dei livelli della torre si sviluppa su una base trapezoidale, mentre gli altri seguono una pianta rettangolare; inoltre, le facciate esterne sono caratterizzate da una successione di superfici in vetro e in cemento, che garantiscono ai diversi piani l’esposizione alla luce a nord, a est e a ovest. 

Infine, la sala espositiva più elevata, dove si trova la mostra Atlas che comprende opere d’arte realizzate tra il 1960 e il 2016, è inondata da una grande quantità di luce naturale mentre la terrazza sul tetto dell’edificio è progettata come uno spazio flessibile e ospita un bar.

Nasce così un nuovo spazio d’arte nel cuore di Milano.

Questo articolo parla di:

Precedente

La riqualificazione dell’area ex Fim di Porto Sant’ Elpidio

Successivo

Il nuovo International Specialized Hospital of Uganda di Progetto CMR

Le nuove sedie di Furman hanno le forme del corpo umano
Design

Le nuove sedie di Furman hanno le forme del corpo umano

“Una gioiosa e tenera celebrazione del corpo umano”: il designer Adam Nathaniel Furman definisce così la collezione di...

HI-MACS, forme curve e performance materica per la clinica di Valencia
Architettura

HI-MACS, forme curve e performance materica per la clinica di Valencia

Evocare le forme rotonde e morbide di una donna in gravidanza attraverso l’edificio deputato a ospitarla, ossia quello della...

Islands, il design fiabesco di Alessandra Baldereschi per IVV
Design

Islands, il design fiabesco di Alessandra Baldereschi per IVV

 In occasione di Maison&Objet 2020, la fiera internazionale dedicata al lifestyle, alla decorazione e al design in...