MAO Architects trasforma una ghiacciaia in un ristorante a Treviso MAO Architects trasforma una ghiacciaia in un ristorante a Treviso
Architettura

MAO Architects trasforma una ghiacciaia in un ristorante a Treviso

Scritto da Redazione |

04 Marzo 2020

Lo studio di architettura MAO Architects ha recentemente completato un progetto di rigenerazione tra le vigne del Prosecco nella campagna di Treviso: l’edificio che oggi ospita un ristorante nacque infatti come un’antica ghiacciaia in villa, divenuta poi un deposito di munizioni durante la Prima Guerra Mondiale.

Concepita per adattarsi al contesto e amplificare le sue caratteristiche naturali, La Ghiacciaia è un luogo dominato dalla relazione equilibrata di volumi e trasparenze: l’accesso consiste in una vera e propria cava illuminata da punti luce a livello del terreno che conduce all’antico deposito di ghiaccio risalente al tardo Seicento.

La tipica geometria dello spazio risulta visibile attraverso i due livelli del pavimento in vetro: dalla ghiacciaia si passa poi al cosiddetto “bunker”, caratterizzato da muri in cemento rinforzato, per arrivare al cuore della nuova architettura.

La cucina a vista si apre sul giardino e gli interni combinano geometrie e materiali, in sintonia con il DNA della location: cemento, acciaio, vetro, cotto Possagno e pietra locale collaborano per creare un’atmosfera unica, un ristorante dove mangiare diventa un’esperienza indimenticabile.

Fotografie di Marco Zanta.

Questo articolo parla di:

Precedente

How will we live together? La Biennale di Architettura 2020 s'interroga sulle nuove forma di convivenza umana

Successivo

Zhejiang, il Museo di Storia Naturale firmato David Chipperfield

Le nuove finiture metalliche di antoniolupi
Design

Le nuove finiture metalliche di antoniolupi

antoniolupi presenta le nuove finiture preziose pensate per arricchire le iconiche collezioni in Flumood del brand: il calore...

Slowear18, il mixology bar incontra il fashion store
Architettura

Slowear18, il mixology bar incontra il fashion store

Situato nel cuore di Milano (Via Solferino 18) e progettato dallo studio italiano Visual Display, Slowear18 è una nuova...

WallPepper e PEIA Associati, il progetto per le Nazioni Unite
Design

WallPepper e PEIA Associati, il progetto per le Nazioni Unite

Lo studio di architettura PEIA Associati ha di recente completato il restyling della prestigiosa Sala XIX delle Nazioni Unite a...