Nasce ad Amsterdam il nuovo Europe Building Nasce ad Amsterdam il nuovo Europe Building
Architettura

Nasce ad Amsterdam il nuovo Europe Building

Scritto da Redazione |

31 Marzo 2016

L’inizio del 2016 in Europa si tinge d’arancio. A partire da gennaio, infatti, si è aperto il semestre di Presidenza del Consiglio Europeo assegnato all’Olanda. Così, ad Amsterdam, è appena stato inaugurato l’Europe Building, un edificio avvenieristico progettato dallo studio olandese DUS Architects, con sede nella capitale, destinato ad ospitare i politici che guidano l’Unione per i prossimi sei mesi.

 

L’idea è stata quella di creare una struttura temporanea, di grande impatto visivo ma anche, al termine del periodo di presidenza, facilmente smantellabile. Anzi, addirittura riciclabile.

 

In effetti, l’intera facciata dell’edificio è realizzata con materiali biodegradabili sviluppati da Henkel presso lo stabilimento di Casarile (Milano) dove, sfruttando la tecnologia della stampa 3D, sono stati messi a punto speciali adesivi termoplastici capaci di fondere e solidificarsi quasi all’istante. Questa speciale bioplastica garantisce agli elementi della facciata resistenza e solidità e li rende riutilizzabili.

 

Situato nel vecchio quartiere portuale di Amsterdam, l’architettura dell’Europe Building vuole evocare le grandi vele delle navi che lì approdavano in tempi antichi, creando una serie di nicchie dotate di panchine dove è possibile sedersi, quasi ci si trovasse all’ingresso di una tenda accogliente. Al contempo, però, gli elementi della facciata richiameranno con i loro motivi le nazioni europee, sottolineandone i tratti distintivi, mentre, durante la notte, l’edificio sarà avvolto da un fascio di soffusa luce blu, il colore dell’UE, effetto reso possibile grazie al decisivo contributo di Philips per il sistema d’illuminazione.

 

L’opera, pensata come un significativo connubio di sostenibilità e tecniche costruttive più legate alla tradizione, comprende uffici, aree di lavoro, uno spazio per eventi, una caffetteria e una grande terrazza panoramica. Si configura così un nuovo modello di edilizia pubblica, in cui il concetto di innovazione trasversale è in linea con i più recenti sviluppi del design urbano internazionale.

Questo articolo parla di:

Precedente

Residence Magnolia, una soluzione innovativa nel centro di Padova

Successivo

Made in Italy, così la Dolce Vita arriva a Shanghai

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture
Design

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture

Materia, un nome che chiarisce fin da subito la vocazione di un oggetto in cui ad essere i protagonisti assoluti sono i materiali e...

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti
Architettura

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti

Pulita, semplice e rilassante. Con questi tre aggettivi l’architetto italiano Alfredo Vanotti descrive il suo progetto G...

alumina, l’alluminio al centro della capsule DVNE Milano
Design

alumina, l’alluminio al centro della capsule DVNE Milano

L’alluminio come materia prima su cui costruire l’essenza di una collezione per la tavola eclettica e sofisticata. È la...