HomeArchitetturaPremier Tower, a Melbourne il grattacielo ispirato a Beyoncé

Premier Tower, a Melbourne il grattacielo ispirato a Beyoncé

-

Si chiama Premier Tower, sorgerà tra il 134 e il 160 di Spencer Street a Melbourne e si candida ad essere uno dei grattacieli più imponenti d’Australia. Si tratta di un progetto firmato da Elenberg Fraser, uno degli studi di architettura più importanti d’Oriente.

 

L’idea iniziale, datata 2014, era quella di costruire un grattacielo di 294 metri di altezza distribuiti su 90 piani. Misure che avrebbero inevitabilmente proiettato la costruzione al secondo posto tra i grattacieli più alti di Melbourne, appena dietro l’Eureka Tower, alta 297 metri. Tuttavia, la presentazione al Dipartimento di Pianificazione della città australiana ha portato a un inevitabile ridimensionamento della struttura: il ministro della pianificazione Richard Wynne, infatti, ha approvato uno sviluppo di soli, si fa per dire, 249 metri di altezza per un totale di 78 livelli.

 

Il design della struttura, del tutto particolare e innovativo, permette agli ospiti di godere di una vista mozzafiato sulla città da ogni angolazione della terrazza, situata al 76esimo piano.

 

Ma a sollevare domande e perplessità tra i cittadini ci ha pensato proprio la forma dell’edificio. Dubbi che hanno spinto la società di progettazione Elenberg Fraser a diramare un comunicato stampa per spiegare le ragioni che hanno spinto gli architetti a disegnare una simile forma. “Il grattacielo – si legge nel comunicato – vuole rendere omaggio al video musicale Ghost di Beyoncé, il cui corpo sinuoso ha ispirato la forma dell’edificio. Il fatto che la struttura ospiterà spazi per la vendita al dettaglio, 160 camere d’albergo e 660 appartamenti ricorderà molto lo spirito tutto fare della stessa cantante”.

 

Per la data di realizzazione non c’è ancora niente di definitivo. Quello che è sicuro, però, è che un simile comunicato avrà un forte impatto non solo su ospiti e residenti, ma anche sui fan della popstar americana. La Premier Tower potrebbe diventare, in un colpo solo, uno dei grattacieli più importanti d’Australia e autentica meta di pellegrinaggio per gli amanti della musica pop.

Ultimi articoli

Urban Hive Milano, il nuovo hotel 4 stelle “ibrido” nel cuore di Brera

  Qualche giorno fa, all’inaugurazione del nuovo Urban Hive Milano, l’hotel 4 stelle dallo spirito contemporaneo e cosmopolita nato dal profondo restyling dello storico Carlyle...

Braccio doccia LYBRA, l’idea in più di Damast per la sala da bagno

Come rendere la propria sala da bagno più comoda e contemporanea senza intervenire sulla muratura? La risposta risiede nella #doccetteria Damast: con il braccio...

Terratinta Group, tutte le novità in scena a Stoccolma

  All’insegna del design e della sostenibilità, l’eccellenza italiana della ceramica incontra il mercato scandinavo in occasione di Stockholm Furniture & Light Fair 2023, la...

Bovisa Goccia, da relitto industriale a Campus: il progetto di Renzo Piano

Trasformare un’area industriale abbandonata e bisognosa di bonifiche in un grande Parco scientifico/Polo dell’Innovazione dedicato agli studenti e alla cittadinanza: ecco di cosa parliamo...
cucina

Unox Casa, la cucina intelligente per cucinare come uno chef

Tecnologia e alta cucina si fondono e diventano Unox Casa, il nuovo brand che propone soluzioni in grado di infrangere quel confine tra residenziale...