Architettura

Puglia Crossing Identities, a MADE l’edilizia pugliese

Marzo 13, 2017

scritto da:

Puglia Crossing Identities, a MADE l’edilizia pugliese

Si chiama Puglia Crossing Identities il format con il quale le aziende Made in Puglia sono sbarcate a Milano in occasione di MADE Expo, grazie ad un’iniziativa promossa da Regione Puglia in collaborazione con Federlegno Arredo Eventi, che ha creato il progetto espositivo in seguito all’accordo stretto l’anno scorso per il rilancio del sistema edilizio pugliese.

 

Le 17 imprese coinvolte hanno proposto idee in relazione alla necessaria fusione tra prodotto e territorio e hanno sostenuto il rafforzamento delle competenze professionali, il tutto esponendo i migliori esempi della loro produzione legata all’architettura e alle costruzioni, valorizzando l’identità della propria terra attraverso fontane, pavimentazioni, portoni, scale, finiture per l’architettura e la decorazione d’interni, complementi d’arredo, accessori e componenti di design.

 

Così Loredana Capone, assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia:
“Abbiamo rinnovato totalmente la partecipazione della Puglia a Made Expo. Così rilanciamo un settore che, nonostante la crisi, vanta numeri importanti con l’export in crescita del 3,3% e quasi 19mila addetti in oltre 3.200 imprese nel 2016. Così entra nel vivo la collaborazione sancita attraverso l’Accordo Quadro sottoscritto da Regione Puglia e FederlegnoArredo per promuovere il sistema casa pugliese. Una vetrina come Made expo diventa fondamentale per potenziare i risultati raggiunti e promuovere un’immagine della Puglia in cui territorio ed economia, paesaggio e manifattura si fondono in un prodotto unico: la Puglia”.

 

All’interno degli spazi espositivi i prodotti sono messi in comunicazione tra loro da immagini di paesaggi, suoni ed elementi realizzati con l’applicazione delle nuove tecnologie, assecondando l’allestimento curato dallo studio di architettura Migliore+Servetto Architects.

 

“Puglia Crossing Identities – spiegano gli architetti Ico Migliore e Mara Servetto – mette in dialogo tra loro i diversi elementi identitari che caratterizzano la Puglia per offrirne una lettura corale da scoprire insieme con meraviglia e curiosità. Una grande libreria di racconto, una sorta di dinamico archivio propone una lettura di queste sinapsi creative, fatte di contaminazioni e incroci culturali, che ci sembra rappresentino al meglio l’anima delle differenti realtà produttive e al tempo stesso quella della forte identità pugliese”.

 

Inoltre, per la prima volta le 17 aziende presenti al salone hanno seguito un percorso di approfondimento dal titolo “Business in Fiera. Come si pianifica e si partecipa con successo ad una fiera”, voluto dalla Regione Puglia per permettere alle imprese di trarre il massimo dei risultati dalla partecipazione fieristica, sia in termini economici che di immagine.

 

Gli incontri tematici sono stati realizzati da FederlegnoArredo con l’intervento di esperti della Fondazione Fiera Milano Accademia e si sono svolti a febbraio nel padiglione istituzionale della Regione Puglia alla Fiera del Levante. Temi del percorso sono stati la pianificazione della partecipazione, la comunicazione integrata, la costumer care, il digital marketing, la valutazione del ritorno.

 

Così la Puglia dimostra di saper evolversi e di guardare al futuro con lungimiranza, confermandosi la vera locomotiva del Sud Italia.