Architettura

Rural Loft, un loft urbano in versione bucolica

Settembre 2, 2016

scritto da:

Rural Loft, un loft urbano in versione bucolica

Portare le linee pulite e la formula open space tipica degli appartamenti cittadini nella campagna del Delaware. E’ questa la sfida che hanno appena vinto gli architetti dello studio americano DIGSAU, con base a Philadelphia, costruendo Rural Loft, un’abitazione concepita per trovare l’equilibrio ideale tra comfort contemporaneo e tradizione agraria locale.

 

Realizzata utilizzando materiali del luogo, in particolare, per il rivestimento, legno recuperato da un granaio smantellato nelle vicinanze, la casa si estende per 260 metri quadri distribuiti su un unico piano, compreso il blocco destinato al garage.

 

Le stanze sono organizzate attorno ad uno spazio centrale dove trovano posto un deposito, i bagni e altri locali di servizio, mentre un sistema di porte scorrevoli collocate nei punti strategici consente l’accesso agli altri ambienti della casa, tra cui tre camere da letto.

 

Tra i punti di forza della casa c’è l’ampio giardino, incastonato in un paesaggio naturale di grande valore naturalistico che gli ospiti possono godere anche grazie alla presenza di due pedane esterne: una, sul lato sud, è accessibile soltanto passando dalla camera da letto padronale; l’altra, sul lato nord, rappresenta una sorta di estensione nel giardino della zona living.

 

La placcatura esterna in pannelli di legno, oltre a creare un contrasto variato con le tinte prevalentemente chiare che caratterizzano gli interni, è progettato per resistere alla pioggia e per svolgere una funzione isolante, evitando il deterioramento.

 

Rural Loft risolve l’eterna competizione tra città e campagna: vivendo qui, si possono avere entrambe.