Architettura

Studio dRMM, il progetto per il pontile di Hastings

Settembre 1, 2017

scritto da:

Studio dRMM, il progetto per il pontile di Hastings

Non tutti i mali vengono per nuocere. Massima popolare che calza a pennello nel caso del celebre pontile di Hastings, in Inghilterra, colpito da un grave incendio nel 2010 e oggi in procinto di rinascere grazie all’intervento dello studio di progettazione londinese dRMM

L’obiettivo prefissato era quello di dare vita ad uno spazio flessibile, aperto, fruibile da parte di tutta la cittadinanza in modo semplice e dinamico: ecco allora la comparsa di una piattaforma multifunzione in grado di ospitare diversi contesti ed eventi, dal mercato alle battute di pesca, fino agli spettacoli circensi e musicali. 

Lo spazio è predisposto per consentire alle persone di occupare l’area, installare i propri banchi o le diverse strutture mobili di cui esiste necessità: alcune costruzioni, inoltre, sono fisse e possono essere impiegate in diverse occasioni. 

Per quanto riguarda i materiali utilizzati, lo studio ha scelto di realizzare l’intero complesso in legno multistrato: non è un caso che sia il rivestimento sia gli arredi collocati sul ponte abbiano previsto il riutilizzo del legno sopravvissuto all’incendio. 

Non è stato dimenticato nemmeno l’aspetto visivo: una stanza vetrata al piano superiore funge da belvedere sopraelevato, con affaccio sul mare. Un punto di vista più che suggestivo per un luogo dall’alto valore storico.